Crea sito

Polpettone di pollo e spinaci alla salvia

by


Polpettone di pollo e spinaci alla salvia
Polpettone di pollo e spinaci alla salvia


Il polpettone di pollo e spinaci alla salvia è un secondo piatto di carne bianca leggero, aromatico e gustoso. Ho scelto di preparare questo polpettone di pollo e spinaci alla salvia per questa uscita della rubrica Idea Menù dedicata alla Festa in famiglia. Un polpettone è una ricetta perfetta da preparare quando si è in tanti, fa sempre una bellissima figura e lascia sempre soddisfatti, soprattutto se accompagnato da delle belle patate arrosto come ho fatto io! Questo polpettone di pollo e spinaci alla salvia è stato fatto cuocere in forno avvolto a caramella in un foglio di carta da forno, così tutti i liquidi e i sapori si mantengono e il risultato finale è ancora più gustoso. Inoltre, questo metodo di cottura non richiede l’aggiunta di ulteriori grassi e quindi è un trucco molto utile per chi è a dieta o per quando si vuole fare una portata leggera, ma comunque assolutamente buonissima per un pranzo e una cena già belli ricchi. Io ho macinato il petto di pollo con il macinacarne; se non lo avete comprate direttamente il macinato di pollo oppure chiedete al vostro macellaio di farvelo. Se proprio non potete fare nessuna di queste tre cose, beh allora usate il tritatutto, ma fatelo solo e soltanto se è proprio l’unica alternativa che avete perché il tritatutto rovina la fibra della carne. Il macinacarne è un attrezzo davvero fantastico e il modello che ho io l’ho pagato solo 15€ e funziona in modo perfetto, vi consiglio vivamente di metterlo sulla lista dei prossimi acquisti da fare! E ora, vediamo come si prepara questo polpettone di pollo e spinaci alla salvia.


Polpettone a caramella prima della cottura
Polpettone a caramella prima della cottura


Polpettone di pollo e spinaci alla salvia

Ingredienti per 4 persone:

  • 800g di petto di pollo
  • 200g di spinaci freschi
  • 10 foglie di salvia
  • 1 cipolla bianca
  • sale e pepe

Procedimento:

  • Pulite il petto di pollo eliminando l’osso centrale e poi tagliatelo a fette. Macinate il pollo con il macinacarne alternando le fette di pollo e una manciata di spinaci freschi così da ottenere del macinato di pollo agli spinaci.
  • Lavate le foglie di salvia e sbucciate la cipolla. Tritate cipolla e le foglie di salvia e aggiungete il misto al macinato di pollo e spinaci. Insaporite con sale e pepe.
  • Prendete un grande foglio di carta da forno, versatevi sopra il composto di carne e aiutandovi con un cucchiaio dategli una forma cilindrica da polpettone. Chiudetevi attorno la carta da forno, chiudete le estremità come se doveste fare una caramella e fermatele con dello spago da cucina.
  • Infornate il polpettone in forno preriscaldato a 180° e fate cuocere per 50 minuti. Sfornate e mettetevi sopra un peso per una decina di minuti. Quindi, tagliate lo spago, togliete la carta da forno e tagliatelo a fette. Servite il polpettone bello caldo accompagnato da dalle patate al forno oppure da delle carote al forno, per cambiare un po’.

Polpettone di pollo e spinaci alla salvia
Polpettone di pollo e spinaci alla salvia

Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano.


Idea Menù
Idea Menù

Menù per la Festa in famiglia
Le altre ricette del menù dal gruppo Idea Menù

 

6 Comments on Polpettone di pollo e spinaci alla salvia

  1. Cucina che ti passa - Tania
    20 maggio 2015 at 10:45 (2 anni ago)

    adoro il polpettone di pollo ma se ci aggiungi gli spinaci non posso non dire “dov’è un piatto per me?”
    Ottima ricetta Agnese!!

    Rispondi
    • casamori
      20 maggio 2015 at 10:58 (2 anni ago)

      Serviti pure Tania!! Ce n’è in abbondanza!
      Sono contenta che la ricetta ti piaccia!
      Grazie!
      Agnese

      Rispondi
  2. carla emilia
    20 maggio 2015 at 20:28 (2 anni ago)

    Lasciatemi una fetta, ragazze, sembra troppo buono perché non lo assaggi anche io!!! Bacioni

    Rispondi
    • casamori
      21 maggio 2015 at 07:37 (2 anni ago)

      Tranquilla Carla, ce n’è ancora!!
      Spero ti piaccia!
      Agnese

      Rispondi
    • casamori
      21 maggio 2015 at 07:37 (2 anni ago)

      sì, è buonissimo Linda!
      Agnese

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*