Polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino
Polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino

Le polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino sono un secondo piatto vegetariano, molto gustoso e profumato. Queste polpette di lenticchie e spinaci sono fatto semplicemente con lenticchie, spinaci, uova, sale e pepe. Non contengono quindi né carne né pesce né carboidrati di sorta cosa che le rende perfette per vegetariani e celiaci. Queste polpette di lenticchie e spinaci hanno una prima cottura finalizzata a sigillarle e a dorare l’esterno per ottenere una bella crosticina croccante e poi una seconda breve cottura in un sughetto molto veloce profumato con aghi di rosmarino freschi. Queste polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino possono anche diventare un antipasto o un piatto perfetto per una cena in piedi o un buffet se servite una polpetta con un pochino del suo sughetto in piccole ciotole individuali. Se per caso ve ne avanzassero sono due o tre, il giorno dopo potete usare il sugo e  le polpette di lenticchie e spinaci come condimento per un gustosissimo e sano primo piatto.


Polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino
Polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino

Polpette di lenticchie e spinaci
al pomodoro e rosmarino

 

Ingredienti per 8 polpette:

  • 240g di lenticchie lessate
  • 150g di spinaci congelati
  • 1 uovo
  • 200ml di passata di pomodoro
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • sale e pepe q.b.
  • olio EVO q.b.

Procedimento:

  • Per prima cosa gli spinaci. Fateli cuocere per una decina di minuti in padella senza aggiungere nessun grasso o condimento. Una volta cotti, metteteli in un colino a maglie fitte posto su una ciotola e lasciateli sgocciolare bene. Per velocizzare la cosa, premeteli contro le maglie del colino con il dorso di un cucchiaio, e una volta freddi, strizzateli con le mani. Quando, avranno perso tutta l’acqua, tritateli con la mezzaluna o con il coltello, non frullateli non tritatutto perché vi servono degli spinaci sminuzzati non una crema di spinaci.
  • Mettete le lenticchie in una ciotola e schiacciatele con una forchetta o con il dorso di un cucchiaio; potete usare anche lo schiacciapatate o tritarle a coltello o con la mezzaluna e poi schiacciarle per compattarle. Anche qui, non usate il tritatutto. Alla fine, dovreste avere una sorta di pasta di lenticchie con qualche lenticchia intera. Aggiungetevi gli spinaci sminuzzati e l’uovo, insaporite con sale e pepe e mescolate per bene.
  • Formate le polpette e appoggiatele su un tagliere o un piatto. Con questa dose, facendo polpette della dimensione che vedete in foto, me ne sono venute 9 precise tutte uguali (sì, le ho pesate confesso! Ho pesato ogni singola polpetta affinché fossero tutte veramente uguali!). Scaldate una padella antiaderente, ungetela con un filo d’olio e adagiatevi le polpette. Fatele rosolare e dorare bene da un lato e poi giratele e fatele dorate bene anche sull’altro. Quindi, spostatele su un piatto.
  • In un’altra padella versate un filo d’olio, la passata di pomodoro, aggiungete gli aghi di rosmarino fresco, insaporite con sale e pepe e mescolate. Fate cuocere per una decina di minuti a fuoco basso. Adagiatevi le polpette e fatele cuocere a fuoco basso per una decina di minuti e servite.
  • Le vostre polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino sono pronte.

Polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino
Polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino

Spero davvero che la ricetta di queste polpette di lenticchie e spinaci al pomodoro e rosmarino ti sia piaciuta, che vorrai provarla a fare e che vorrai tornare qui a vedere quali altre ricette ho preparato. Se il blog ti piace, ti consiglio di seguirmi anche su Facebook per restare aggiornato su tutto quello che succede a Casa Mori! Basta mettere Mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter, è semplicissimo e velocissimo e in questo modo ogni volta che pubblico una ricetta nuova riceverai direttamente nella tua casella di posta un’e-mail con la ricetta. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano. Un abbraccio,

Agnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.