La polenta con vellutata e vongole è un primo piatto totalmente senza glutine e latticini. La polenta è farina di mais, quindi non contiene glutine. La vellutata, come potrete leggere anche nell’articolo della ricetta, segue lo stesso procedimento della besciamella, ma prevedo l’uso del brodo al posto del latte e della margarina al posto del burro. Nella ricetta c’è scritto di usare la farina, ma potete benissimo sostituirla con della fecola di patate o della maizena: ho provato a farlo anche io ed è riuscita benissimo! Logicamente, se non avete alcun problema di intolleranza al latte potete tranquillamente sostituire la vellutata con della classica besciamella. La polenta con vellutata e vongole è un’idea un po’ diversa per utilizzare e condire la polenta. Inoltre, essendo fatta al forno, potete benissimo fare questa ricetta usando degli avanzi di polenta ed è anche un piatto perfetto da preparare in anticipo e da ritrovare già pronto quando tornate a casa troppo tardi o troppo stanchi per mettervi a cucinare. Ecco quindi ingredienti e procedimento per preparare la Polenta con vellutata e vongole.


Polenta con vellutata e vongole
Polenta con vellutata e vongole


Polenta con vellutata e vongole

Ingredienti per 2 persone:

  • 150g di Polenta Valsugana
  • 600ml d’acqua
  • 8 cucchiai di vellutata
  • 1 vasetto di vongole al naturale
  • olio, sale e pepe
  • prezzemolo fresco tritato

Procedimento per preparare la Polenta con vellutata e vongole:

  • Mette l’acqua in pentolino e portatela a bollore. Salate, versatevi gradualmente la polenta mescolando intanto con una frusta o un cucchiaio di legno. Io alternavo i due utensili: se vedevo che la polenta iniziava a formare dei grumi smettevo di usare il cucchiaio e iniziavo ad usare la frusta. Il tempo indicato sulla confezione era di 8 minuti, ma dopo 3 minuti tutta l’acqua era stata assorbita e la mia polenta era asciutta. Quindi, ho terminato la cottura facendola cuocere per il tempo indicato aggiungendo altra acqua quando vedevo che si stava asciugando troppo.
  • Preriscaldate il forno a 200°C. Ungete con un filo d’olio due pirofile monoporzione uguali adatte ad andare in forno. Io ho scritto due perché siamo solo in due, ma se voi siete in tanti è molto più pratico utilizzare una grossa pirofila unica.
  • Finito il tempo di cottura, dividete la polenta nelle due pirofile (o nella pirofila unica) e livellate bene. Lasciate solidificare – basteranno pochi minuti – e distribuitevi sopra la vellutata. Per la quantità regolativi voi a seconda dei vostri gusti: se vi piace con tanta vellutata mettetene tanta, se preferite metterne meno mettetene meno; io ne ho messi circa 4 cucchiai a pirofila. Fate la stessa cosa con le vongole. Per solo due persone un vasetto di vongole è veramente tanto e quindi io ne ho usato circa ¼, più o meno un cucchiaio abbondante a pirofila; a seconda di quanti siete e dei vostri gusti aumentate o diminuite la quantità.
  • Cospargendo con del bel prezzemolo fresco tritato e infornate per circa 15-20 minuti, accendendo il grill gli ultimi minuti. La vostra polenta con vellutata e vongole è pronta per essere servita e gustata, sentirete che bontà!

Polenta con vellutata e vongole
Polenta con vellutata e vongole

Note:

  • Per rendere più gustosa la vostra polenta, potete sostituire l’acqua con del brodo di carne, pesce o verdure a seconda del condimento che usate. Potete usare anche la semplice acqua di cottura delle verdure che lessate. La ricetta acquisterà moltissimo dal punto di vista del gusto, credetemi!

Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano.


Polenta con vellutata e vongole
Polenta con vellutata e vongole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.