Gli gnocchi di patate al ragù di cavallo sono un primo piatto davvero gustoso e saporito. Io adoro gli gnocchi e conditi con questo buonissimo ragù di cavallo fatto da Roberta diventano un primo piatto davvero prelibato. La ricetta del ragù di cavallo la trovate qui, quella degli gnocchi non è ancora sul blog, ma prima o poi arriverà! Nel frattempo, se volete farli in casa, seguite la ricetta di Sonia su Giallo Zafferano cliccando qui dove troverete anche la videoricetta che è davvero utilissima. Se invece li comprate, io vi consiglio di scegliere dei gnocchi che abbiano un’alta percentuale di patate, almeno l’80. Come leggerete nel procedimento, noi non lessiamo gli gnocchi, ma li cuociamo direttamente in padella. In questo modo rimangono più sodi e rilasciano l’amido direttamente nel ragù rendendolo molto più cremoso. Vediamo, quindi, bene come fare a preparare un bel piatto di gnocchi di patate al ragù di cavallo.


Gnocchi di patate al ragù di cavallo
Gnocchi di patate al ragù di cavallo


Gnocchi di patate al ragù di cavallo

Ingredienti per 2 persone:

  • 500g di gnocchi di patate con almeno l’80% di patate
  • ragù di cavallo
  • eventuale passata di pomodoro
  • sale e pepe
  • prezzemolo fresco tritato

Procedimento:

  • Preparate il ragù di cavallo seguendo la ricetta di Roberta che trovate qui.
  • Mettete 2 o 3 mestoli abbondanti di ragù di cavallo in una padella e fatelo scaldare a fuoco basso. Sempre tenendo il fuoco basso, aggiungete gli gnocchi di patate, mescolate bene con un cucchiaio di legno e aggiungete un pochino di acqua o di passata di pomodoro se necessario.
  • Coprite con un coperchio e lasciate cuocere 2-3 minuti, facendo attenzione che il ragù non si asciughi troppo e gli gnocchi non si attacchino alla padella.
  • Passato questo tempo, regolate di sale e pepe, cospargete con del prezzemolo fresco tritato e servite immediatamente i vostri buonissimi ragù di patate al ragù di cavallo.

Gnocchi di patate al ragù di cavallo
Gnocchi di patate al ragù di cavallo

Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.