Dolce alla ricotta
Dolce alla ricotta


Il dolce alla ricotta è uno dei classici di Casa Mori assieme al dolce allo yogurt o torta sette vasetti. Questi sono i due tipi di dolce che la mamma faceva più spesso quando eravamo piccole. Credo che sia perché sono estremamente semplici ed anche estremamente buoni. La torta sette vasetti ha il vantaggio di usare il vasetto dello yogurt per dosare gli ingredienti, cosa perfetta per mia mamma che odia prendere la bilancia e pesare ogni singolo ingredienti (al contrario di me che invece peso tutto!). E ha anche il vantaggio diventare sempre nuova, basta cambiare il gusto dello yogurt, aggiungere qualche aroma oppure toglierlo e ogni volta sembrava di mangiare un dolce diverso. La torta sette vasetti è il suo cavallo di battaglia, nonché la base per ogni dolce che vuole fare: dolce di mele, dolce al cioccolato, torta di compleanno, la ricetta era sempre la stessa. Questo dolce alla ricotta è la seconda fra le sue ricette preferite. Qui, gli ingredienti devono essere pesati, ma è molto semplice perché, come dice sempre lei, è “tutto 3”: 300g di tutti gli ingredienti e 3 uova. Quindi è una ricetta facile da ricordare e perfetta da fare al volo per la colazione o la merenda o per quando si ha voglia di un buon dolce fatto in casa. Il sapore della ricotta si sente moltissimo rende il dolce molto soffice. Infatti, è proprio la ricotta, assieme alle uova montate, a dare la sofficità a questo dolce perché non ci sono grassi, né burro né olio. Al contrario di quello allo yogurt, a questo dolce alla ricotta la mamma difficilmente aggiungeva qualche altro ingrediente come frutta o cioccolato proprio per fare in modo che il meraviglioso sapore della ricotta non venisse nascosto. Ma spesso aggiungeva un po’ di scorza di limone o di arancia, giusto per dare un po’ di profumo in più, come ho fatto io questa volta. Vediamo quindi ingredienti e procedimento per preparare questo dolce alla ricotta.


Dolce alla ricotta
Dolce alla ricotta

 

Dolce alla ricotta

 Ingredienti:

  • 3 uova grandi
  • 300g di zucchero semolato + 1 cucchiaio
  • 300g di ricotta
  • 300g di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato Paneangeli
  • 1 arancia o 1 limone (facoltativi)

Dolce alla ricotta
Dolce alla ricotta

Procedimento:

  • Preriscaldate il forno a 180°C. Preparate tutti gli ingredienti. Imburrate e infarinate uno stampo del diametro di 20cm. Mescolate il lievito con la farina e setacciateli. 
  • La mamma l’ha sempre fatto con il Bimby, io l’ho fatto con la planetaria. Voi potete farlo con l’uno o l’altro o anche con un semplice sbattitore a mano. Mettete le uova nella ciotola della planetaria con metà dello zucchero e la scorza dell’arancia e iniziate a montare. Quando le uova saranno diventate belle spumose e chiare, aggiungete pian piano il resto dello zucchero e continuate a fare montare. Abbassate la velocità della planetaria, aggiungete un paio di cucchiai di farina, quindi la ricotta e la restante farina, poca alla volta. Fate amalgamare bene, quindi versate nello stampo preparato. 
  • Cospargete con il cucchiaio di zucchero semolato e infornate per circa 40 minuti; ricordate che il tempo di cottura varia da forno a forno, quindi controllate sempre che sia cotto prima di sfornarlo. 
  • Sfornatelo, lasciatelo raffreddare nello stampo per circa mezz’ora, quindi sformatelo e fatelo raffreddare completamente. 
  • Il vostro dolce alla ricotta è pronto.

Dolce alla ricotta
Dolce alla ricotta

Spero davvero che la ricetta ti sia piaciuta, che vorrai provarla a fare e che vorrai tornare qui a vedere quali altre ricette ho preparato. Se il blog ti piace, ti consiglio di seguirmi anche su Facebook per restare aggiornato su tutto quello che succede a Casa Mori! Basta mettere Mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter, è semplicissimo e velocissimo e in questo modo ogni volta che pubblico una ricetta nuova riceverai direttamente nella tua casella di posta un’e-mail con la ricetta. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.