La crostata con chantilly e frutta è un dolce fresco ed estivo. È una base di croccante e dolce pasta frolla ripiena di spumosa crema chantilly ricoperta con pezzetti di frutta estiva. È veloce e facile da fare e il successo è davvero assicurato! Come frutta, io ho messo pesca bianca, nocepesca gialla e susine rosse, ma voi potete mettere la frutta che preferite a seconda dei vostri gusti. L’importante è poi spruzzarla con gelatina spray o ricoprirla con della gelatina in modo che la frutta non annerisca; inoltre, in questo modo, la vostra crostata acquisterà anche lucentezza e sarà ancora più invitante! Vediamo ingredienti e procedimento per preparare questa crostata con chantilly e frutta.


Crostata con chantilly e frutta
Crostata con chantilly e frutta


Crostata con chantilly e frutta

Ingredienti per uno stampo da 20cm:

  • 1/2 dose di pasta frolla
  • 250ml di panna fresca da montare
  • 50g di zucchero a velo
  • 1 fialetta di aroma alla vaniglia
  • 1 grossa pesca bianca o 2 piccole
  • 1 grossa nocepesca gialla o 2 piccole
  • 10 piccole susine rosse
  • 1 limone
  • gelatina spray

Procedimento:

  • Per prima cosa preparate la pasta frolla seguendo questa ricetta. Non è necessaria tutta, quindi potete fare mezza dose oppure fare la dose intera e congelare quella che vi avanza. Lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti quindi stendetela ad uno spessore di circa mezzo centimetro e foderatevi uno stampo da crostata da 20cm. Copritelo con un foglio di carta da forno, versatevi sopra dei legumi secchi e fate la cottura in biancoinfornate per 15/20 minuti a 200°C in modalità statica. Quindi rimuovete i fagioli e la carta e ripassate in forno per altri 10/15 minuti.
  • Sbucciate la pesca e la nocepesca e tagliatele a dadini. Lavate le susine e tagliate anche loro a dadini. Mettete la frutta in una ciotola, irrorate con il succo di limone, coprite con pellicola e mettete in frigorifero.
  • Come dice Giallo Zafferano, la crema chantilly è composta da panna fresca montata, vaniglia in bacca e zucchero a velo , in una proporzione di 5 parti di panna e 1 di zucchero. Io ho usato la fialetta di aroma perché la bacca disponibile al supermercato proprio non mi ispirava… Per una perfetta crema chantilly è necessario che panna, ciotola e frusta siano estremamente freddi. Quindi, vi consiglio di mettere ciotola e frusta in freezer per un’ora e la panna per 20-30 minuti. Passato questo tempo, versata la panna nella ciotola della planetaria, montate la frusta a filo, a velo alla panna e azionate la planetaria alla massima potenza e fate lavorare fino a quando otterrete una panna montata molto soda. Aggiungete lo zucchero a velo e la fialetta di aroma alla vaniglia e poi fermate la planetaria. Potete fare la crema chantilly anche con un normalissimo frullino elettrico.
  • Prendete il guscio di pasta frolla completamente raffreddato, versatevi la crema chantilly, distribuitela e livellatala per bene. Prendete la frutta dal frigo, scolatela dal succo di limone versandola in un colino e scrollandolo. Distribuite la frutta sulla crema chantilly. Spruzzate con gelatina spray tutta la frutta. La vostra crostata con chantilly e frutta è pronta. Mettetela in frigorifero per almeno 3 ore prima di servirla.

Crostata con chantilly e frutta
Crostata con chantilly e frutta

Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.