La crema pasticcera da forno alla vaniglia è una ricetta di crema pasticcera bilanciata per sopportare la cottura in forno senza stracciare. Pertanto, può essere usata come ripieno di brioche, biscotti, crostate o torte che devono ancora essere cotte. La ricetta di questa crema pasticcera da forno alla vaniglia l’ho presa dal Volume I di Non Solo Zucchero di Massari. Il problema della crema pasticcera quando la si fa in casa è sempre cosa fare con tutti gli albumi che restano. Ok, ci sono tante cose che si posso fare con gli albumi (biscotti al cocco, meringhe e derivati della meringa, Angel Cake, frittate ecc.) però scoccia sempre un po’ ritrovarsi con 6-8-10 albumi da usare in qualche modo nel più breve tempo possibile. Quindi, quando ho letto questa ricetta che richiede le uova intere e non solo i tuorli mi sono esaltata e la mattina dopo ho subito messo in pratica! Anche la crema Bimby usa solo uova intere ma per quanto sia buona ha un non so che di budinoso e gelatinoso… Questa invece è tutta un’altra storia. Cremosa nel vero senso della parola, liscissima, setosa, un piacere infinito…

Per la buona riuscita della ricetta, ho alcune precisazioni da fare. Il latte dev’essere latte fresco intero, se usate il parzialmente scremato o lo scremato non assicura la buona riuscita della ricetta. Le uova pesatele! Ce ne vogliono 100g, quindi rompete due uova, sbattetele o mixatele e pesatene 100g, non andate a caso! Se volete una crema bella colorate, non usate i coloranti, ma comprate le uova a pasta gialla che hanno un tuorlo talmente arancione da tendere al rosso e vi daranno una bella crema gialla. Rispettate gli amidi della ricetta! Al massimo, se proprio volete, fate tutto amido di riso o tutto amido di mais, ma vi prego, vi imploro, non usate la farina! La crema non vi verrà mai bella liscia e setosa al palate se usate la farina! Lo zucchero niente, va bene il normalissimo zucchero semolato, non ho pretese su quello! E almeno un ingrediente, dite voi! Poi vaniglia. Sì, la vaniglia costa e con il costo aumenta la sua qualità. Se dovete metterla come aroma nell’impasto della ciambella della colazione prendete quella che volete, ma se dovete farvi una bella crema pasticcera, per quella volta che la fate, comprate una bella bacca di vaniglia grande, polposa, morbida, piena di semini, iperprofumata! Poi, una volta usata la potete mettere dentro il barattolo dello zucchero in modo che lo aromatizzi, potete farci un liquore, potete lasciarla seccare e frullarla.  E bene, basta, gli ingredienti sono finiti, è ora di passare all’azione!


Crema pasticcera da forno alla vaniglia
Crema pasticcera da forno alla vaniglia

Crema pasticcera da forno alla vaniglia

Ingredienti:

  • 500ml di latte fresco intero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 limone non trattato
  • 100g di uova a pasta gialla
  • 32g di amido di mais
  • 32g di amido di riso
  • 100g di zucchero semolato

Procedimento:

  • In una ciotola, mettere le uova con lo zucchero semolato, i due amidi setacciati e i semi della bacca di vaniglia. In una pentola, mettere il latte con zeste di limone e la bacca di vaniglia raschiata e privata dei semi. Portare il latte a bollore, mescolando ogni tanto con la spatola per impedire che si formi la classica patina sul fondo e lasciare infusione per almeno 20 minuti. Togliere la vaniglia e il limone dal latte e, attraverso un colino a maglie fitte, versare il latte sul composto di tuorli e mescolare bene con una frusta.
  • Versare tutto nella pentola e cuocere fuoco alto mescolando prima con la spatola per evitare che si attacchi al fondo e poi con la frusta. Se usate la frusta da subito inglobate aria e rallentate la cottura della crema. Al primo bollore, togliere la pentola dal fuoco e mescolare forte con la frusta, tornare sul fuoco, fare riprendere bollore, togliere di nuovo dal fuoco, mescolare di nuovo fortissimo e versare in una ciotola larga.
  • Coprire con pellicola a contatto e mettere in congelatore per farla raffreddare il più in fretta possibile. Vi consiglio vivamente di farla il giorno prima.
  • .La vostra crema pasticcera da forno alla vaniglia è pronta per essere gustata!

Crema pasticcera da forno alla vaniglia
Crema pasticcera da forno alla vaniglia

Spero davvero che la ricetta ti sia piaciuta, che vorrai provarla a fare e che vorrai tornare qui a vedere quali altre ricette ho preparato. Se il blog ti piace, ti consiglio di seguirmi anche su Facebook per restare aggiornato su tutto quello che succede a Casa Mori! Basta mettere Mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter, è semplicissimo e velocissimo e in questo modo ogni volta che pubblico una ricetta nuova riceverai direttamente nella tua casella di posta un’e-mail con la ricetta. Se hai domande o vuoi lasciare un opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano. Un abbraccio,

Agnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.