Confettura di susine nere
Confettura di susine nere

La confettura di susine nere è stata la prima confettura che ho fatto in casa, era il 9 agosto 2011. Il babbo aveva portato a casa una cassa di susine, dono di qualche suo generoso cliente. Un po’ le avevamo mangiate, un po’ le avevamo messe in macedonia, un po’ erano finite nell’impasto di due o più dolce e po’ erano state messe in pentola assieme a zucchero e succo di limone per diventare una buonissima confettura. La prima volta che la feci usai il fruttosio al posto dello zucchero se devo essere sincera, ma le volte successive ho sempre usato del normale zucchero semolato e il succo di un limone. Lo zucchero sembra poco ma vi assicuro la proporzione è perfetta per ottenere una confettura dolce al punto giusto. Da quell’estate, se posso, cerco sempre di fare qualche confettura in casa perché le confetture fatte in casa hanno tutto un altro sapore. Aprire un barattolo di confettura preparata in casa con le vostre mani dà una soddisfazione immensa. Le crostate che preparerete saranno fatte da voi al 100%, vostra la pasta frolla e vostra la confettura. E le colazioni con le fette biscottate o con il pane avranno un sapore molto più genuino e di casa. 

Le confetture e le marmellate in generale sono più buone dopo qualche tempo, quindi vi consiglio di aspettare almeno un mese prima di aprire uno dei vostri barattoli. Le confetture fatte in casa si conservano molto bene, basta tenerle in un luogo fresco e abbastanza asciutto e vi possono tranquillamente arrivare fino all’anno successivo se non oltre. L’importante è che sterilizziate bene i vasetti e chiudiate bene il coperchio facendo attenzione di sentire il classico “clac” dell’avvenuto sottovuoto.


Confettura di susine nere
Confettura di susine nere

Confettura di susine nere

Ingredienti:

  • 1kg di susine nere mature e dolci
  • 300g di zucchero semolato
  • 1 limone

Procedimento:

  • Lavate le susine, privatele del nocciolo e tagliatele a pezzetti. Mettetele in una grossa pentola, aggiungete lo zucchero, mescolate bene e accendete il fuoco. Fate cuocere a fuoco basso, mescolando spesso, fino a quando le susine saranno diventate molto morbide e inizieranno a sfarsi.
  • Spegnete il fuoco e passate il composto al passaverdura. Rimettete quindi sul fuoco, aggiungete due cucchiaio di succo di limone e continuate a fare cuocere a fuoco basso mescolando fino a quando il composto sarà bello denso.
  • Spegnete il fuoco e riempite i vostri vasetti immediatamente, la confettura deve essere ancora bollente. Chiudete subito il vasetto con il suo coperchio e capovolgetelo; fate la stessa cosa con tutti i vasetti che riempirete appena li riempite.
  • Avvolgeteli tutti in una tovaglia e lasciateli raffreddare coperti sempre a testa in giù. Solo una volta che saranno completamente raffreddati capovolgeteli nuovamente.
  • La vostra confettura di susine nere è pronta.

Confettura di susine nere
Confettura di susine nere

Spero davvero che la ricetta ti sia piaciuta, che vorrai provarla a fare e che vorrai tornare qui a vedere quali altre ricette ho preparato. Se il blog ti piace, ti consiglio di seguirmi anche su Facebook per restare aggiornato su tutto quello che succede a Casa Mori! Basta mettere Mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter, è semplicissimo e velocissimo e in questo modo ogni volta che pubblico una ricetta nuova riceverai direttamente nella tua casella di posta un’e-mail con la ricetta. Se hai domande o vuoi lasciare un opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano. Un abbraccio,

Agnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.