ciambella al cacao, mandorle e arancia
Ciambella al cacao, mandorle e arancia

La ciambella al cacao, mandorle e arancia è un dolce molto goloso, perfetto da mangiare a colazione assieme ad una bella tazza di latte per iniziare la giornata con la carica del cacao e il buon umore che sono una bella fetta di una torta fatta in casa ti può dare. Sono molto contenta di questa ciambella perché la ricetta me la sono studiata io senza prenderla da nessuna parte e mai mi sarei aspettata che potesse uscirne qualcosa di così buono. Dato che è fatta totalmente con farina di riso e farina di mandorle non contiene glutine cosa che contribuisce a renderla morbida e soffice e soprattutto la rende adatta anche ai celiaci. È bella umida all’interno, il sapore del cacao si sente bene ed è quindi perfetta per chi vuole le torte davvero cioccolatose, poi l’aroma dell’arancia completa l’opera aggiungendo profumo e aroma e apportando anche un po’ di freschezza.


ciambella al cacao, mandorle e arancia
Ciambella al cacao, mandorle e arancia

Ho fatto questa ciambella al cacao, mandorle e arancia venerdì 3 marzo, subito dopo aver fatto i muffin al caffè, per portarla al corso di Food Photography di Monique. Ho scelto di fare muffin e ciambelle perché di muffin ormai ne ho un po’ sul blog e sono a corto di idee su come fotografarli, mentre di ciambelle penso di averne solo due proprio perché non so come fotografarle! Sabato abbiamo fatto la foto verticale che ha scattato Valentina Donati di Cinque quarti d’arancia e poi domenica invece io ho fatto le foto orizzontali. Come ho detto nell’articolo “Il” corso di Food Photography di Monique, se cercate su Pinterest Food Photography vedrete solo foto in verticale di cui il 90% è zenitale. Questo perché le foto verticali sono semplicemente più belle, hai più spazio per mettere oggetti vari attorno al soggetto principale che stai fotografando, riesci a giocare meglio con la profondità di campo e la luce e varie altre cose che rendono la foto verticale migliore rispetto all’orizzontale. Però, noi blogger GZ siamo obbligati a scattare una foto orizzontale che poi, magari possiamo anche non mettere sul blog, ma che dobbiamo avere in caso avessimo l’occasione di far passare le nostre ricette sulle Fan Page di GZ oppure sulla Newsletter. E quindi ho chiesto (con molto insistenza) a Monique di fare una prova di foto orizzontale con la mia ciambella. E anche se la cosa andava contro i suoi canoni fotografici e di gusto personale, ha acconsentito e mi ha aiutata in questa impresa. Direi che il risultato non è male no?


ciambella al cacao, mandorle e arancia
Ciambella al cacao, mandorle e arancia

Dopo tutta questa bella spiegazione della torta e la storia della foto è arrivato il momento della ricetta che credo tutte le partecipanti al corso stiano aspettando. Perché vedete, per fare la foto l’abbiamo anche dovuta tagliare e una volta tagliata abbiamo dovuto fare l’enorme sacrificio di mangiarla. Quale lavoro terribile è fare la foodblogger. Dobbiamo sempre fare talmente tanti sacrifici di assaggi ed esperimenti… 😉


Ciambella al cacao, mandorle e arancia

Ingredienti per uno stampo da 24cm:

  • 150g di burro
  • 175g di zucchero a velo
  • 2 uova XL
  • 1 arancia
  • 150g di farina di riso
  • 50g di polvere di mandorle
  • 40g di cacao amaro in polvere
  • 10g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

  • Lavate e asciugate l’arancia e grattuggiatene la buccia prendendo solo e soltanto la parte arancione. Tagliatela a metà e spremetela, quindi filtrate il succo con un colino dalla maglia fitta e mettete da parte. In una grossa ciotola mettete la farina di riso, la polvere di mandorle, il cacao e il lievito, mescolate bene con una frusta e setacciate. Preriscaldate il forno a 170°C e imburrate uno stampo per ciambella da 24cm di diametro. Io ho usato uno stampo da bundt cake (comprato da Zodio.
  • Ora passiamo alla preparazione vera e propria della torta. Il burro deve essere “a pomata” quindi morbido. Sarebbe bene lo tiraste fuori dal frigo una o due ore prima di fare la torta, a seconda della temperatura che avete in casa. Se invece lo avete in frigo, mettetelo sul tavolo e battetelo con il matterello finché non diventa morbido: la forza meccanica scaricata dal matterello scalda il burro e in poco tempo avete il burro pronto per essere montato. Quindi, tagliatelo a pezzetti e mettetelo in planetaria assieme allo zucchero a velo setacciato e alla scorza d’arancia Fate montare a velocità medio-alta con la frusta a foglia fino a quando avrete un bel composto spumoso e completamente sbiancato; ci vorrà un qualche minuto.
  • Quindi, abbassate la velocità e versate le uova a filo mentre la planetaria lavora. Se necessario fermatela e raschiate i bordi. Fate lavorare qualche minuto, quindi fermatela, aggiungete tutte le farine in una volta sola e fatela ripartire a velocità bassissima alzandola pian piano. Aggiungete il succo d’arancia e fate lavorare per un minuto o fino a quando gli ingredienti saranno completamente amalgamati.
  • Versate il composto nello stampo e infornate per circa 40 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare nello stampo per una decina di minuti, poi sformate e lasciate raffreddare completamente su una gratella.
  • La vostra ciambella al cacao, mandorle e arancia è pronta!

ciambella al cacao, mandorle e arancia
Ciambella al cacao, mandorle e arancia

Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano. Spero davvero che la ricetta ti sia piaciuta, che vorrai provarla a fare e che vorrai tornare qui a vedere quali altre ricette ho preparato. Un abbraccio,

Agnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.