Cheesecake
Cheesecake


Il Cheesecake è un dolce tipico della pasticceria americana che ha come ingrediente principale e distintivo il formaggio. La prima volta che ho mangiato il cheesecake non mi interessavo ancora di pasticceria. Era fatto con la robiola ed era rimasta estremamente sorpresa. Non l’ho rifatto immediatamente perché, appunto, in quel periodo non mi interessava tanto la cucina, ma dopo qualche anno l’ho rifatto anche io usando, però, il Philadelphia. Convintissima che in casa non sarebbe piaciuto, è invece stato un successo enorme! Insomma, per quanto sia buono, il cheesecake non è proprio leggerissimo, ma il babbo ne aveva mangiato mezzo da solo! Dopo quella prima volta, quindi, l’abbiamo rifatto molte volte variando un po’ gli ingredienti, per esempio usando la ricotta, aggiungendo una banana alla crema, usando i Cheerios per la base, insomma dando libero sfogo alla fantasia.

Era da tantissimo ormai che non facevano un cheesecake e con tutti i cheesecake che ultimamente ha pubblicato Dolcissima Stefy era due mesi che ne avevo voglia! Finalmente giovedì sera sono riuscita a farlo e che soddisfazione! Non so se fosse perché era da tanto che non lo mangiavo, ma era così buono! E poi ricordavo che fosse lungo da fare e invece ho fatto molto in fretta, e quindi ora che vengono anche le belle giornata, credo che ne rifarò altri! La prossima versione sarà il tradizionale New York Cheesecake con ricetta della California Bakery gentilmente fornitami dalla mia cara amica Deborah Pescinì, creatrice del fantastico blog Gusto Sano.

Bene, dopo tutti questi discorsi direi che è giunto il momento della ricetta!


Cheesecake
Cheesecake


Cheesecake

Ingredienti per una tortiera da 18 cm:

  • 100 gr di biscotti secchi
  • 40 gr di burro
  • 200 gr di Philadelphia Light
  • 200 gr di Cream Cheese
  • 2 uova XL
  • 100 gr di zucchero
  • 1 fialetta di aroma alla vaniglia Paneangeli

Procedimento:

  • Per prima cosa preparate tutti gli ingredienti.
  • Iniziate con la base. Il vero cheesecake usa i Digestive per la base, ma dato che non sono proprio economici, noi abbiamo sempre usato dei classici biscotti secchi come gli Oro Saiwa. Spezzettate i biscotti, metteteli nel tritatutto e frullate fino a ridurli in polvere. Sciogliete il burro in microonde facendo attenzione a non scaldarlo troppo. Mette i biscotti in una ciotola, aggiungete il burro e mescolate bene. Versate questo composto sul fondo della teglia e livellatelo con il dorso di un cucchiaio. Riponete a rassodare in frigorifero per mezz’ora in congelatore per 10/15 minuti. Io ho usato uno stampo antiaderente per charlotte da 18 cm con il fondo mobile e quindi non ho messo carta da forno sul fondo. Prima di avere questo stampo usavo un normalissimo stampo a cerniera e mettevo un foglio di carta da forno sul fondo prima di versare il composto di burro e biscotti e ungevo con un pochino di burro anche le pareti.
  • Preriscaldate il forno a 160°.
  • Ora preparate la crema. In una ciotola mettete il cream cheese e il Philadelphia e mescolate con un forchetta per renderli più morbidi. Con il frullino elettrico (o la planetaria) montate le uova fino a quando il composto non sarà chiaro e spumoso; aggiungete lo zucchero, la fialetta di aroma alla vaniglia e i due formaggi mescolati, mettendone un cucchiaio alla volta.
  • Quando la crema è pronta, prendete la teglia con la base dal frigorifero/freezer e versatevi la crema. Muovete la teglia a destra e a sinistra per livellare la crema e poi infornate per 50 minuti. Il cheesecake è pronto quando la crema è bella soda e ferma; se dopo questo tempo il centro è ancora morbido e liquido proseguite la cottura fino a quando la consistenza non sarà quella giusta. Se dopo notate che la superficie del cheesecake inizia a colorarsi troppo, copritelo con un foglio di alluminio.
  • Una volta cotto, spegnete il forno, apritelo leggermente e lasciatevi riposare il cheesecake per 30 minuti. Passato questo tempo, tiratelo fuori e lasciatelo raffreddare completamente prima di riporlo in frigorifero. Lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno mezza giornata. Servite il vostro cheesecake accompagnandolo con marmellata, frutta cotta, miele, cioccolato fuso o quello che preferite. Nella foto è servito con delle amarene sciroppate che avevo comprato per fare le Zeppole di San Giuseppe e devo dire che ci stanno molto bene!

Cheesecake
Cheesecake

Note:

  • Ho trovato il Cream Cheese al Lidl; non è obbligatorio usarlo e se non lo trovate usate solo il Philadelphia. Io ho usato il Philadelphia Light perché il sapore è più delicato, ma se volete un sapore di formaggio più forte usate il Philadelphia Classico.
  • Se volete una strato di crema più alto basta che aggiungete un’altra confezione di Philadelphia, un uovo e 50g di zucchero.
  • Se usate una teglia di diametro maggiore aumentate le dosi usando delle semplici proporzioni e prolungate il tempo di cottura.
  • Considerando il tempo di preparazione del cheesecake, il riposo in forno, il raffreddamento a temperatura ambiente e quello in frigorifero, vi conviene preparare il vostro cheesecake il giorno prima di quando volete mangiarlo.


Cheesecake
Cheesecake


Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano

 

2 Commenti su Cheesecake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.