Fondi di caffè

Tutti in casa hanno il caffè, e di conseguenza si producono fondi di caffè.
Ma i fondi di caffè che fine fanno? Cosa ovvia è buttarli via, almeno fino ad ora, ma da oggi e soprattutto dopo che vi avrò elencato i vari utilizzi dei fondi di caffè, vi assicuro che ne farete tesoro, perchè sono un ottimo alleato per il benessere fisico e per tanti altri usi.
Vediamo insieme come riutilizzarli nel modo migliore! 😉

Fondi di caffè come riutilizzarli per il nostro benessere

Fondi di caffe'

“Salute e benessere”
La bella stagione è alle porte ed è meglio non farsi trovare impreparati.

Con i fondi di caffè potete farvi in casa una vera linea di benessere.

Scrub e maschera viso:
In una tazzina mettete 1 cucchiaio di miele e aggiungete 1 cucchiainino di fondi di caffè asciutti.
Legate i capelli per non sporcarli, mescolate il tutto e con le mani spalmate il prodotto su tutto il viso, comprese le labbra e anche il collo (escludete il contorno occhi).
Prendete una pentola di acqua bollente, che avrete preparato precedentemente, per fare i suffumigi, coprite la testa con un asciugamano e procedete a massaggiare in senso circolare, viso e collo. Così facendo, aiutati anche dal vapore che scioglierà gradualmente il miele, avrete fatto uno scrub approfondito e nutriente per la vostra pelle.
Questa operazione durerà circa 10 minuti, dopodichè lavate viso e collo con abbontante acqua tiepida e asciugatevi picchiettando con l’asciugamano (così aiuterete anche la circolazione a riattivarsi).
Risultato? Una pelle più luminosa e circolazione riattivata.
Nota: Lo scrub può essere fatto anche a mani e piedi.

Scrub corpo anticellulite e levigante:
Potete fare lo scrub al corpo sia prima della doccia, mescolando insieme olio di mandorla e fondi di caffè asciutti, che sotto la doccia, mescolando un pò di fondi di caffè asciutti nel bagnoschiuma che usate solitamente.
In questo modo, riattiverete la circolazione ed avrete una pelle più liscia.

Maschera nutritiva per i capelli:
Mezza banana ben matura, 1 uovo, 1 cucchiaino di fondi di caffè.
Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno o di plastica e applicatelo sui capelli umidi. Versatelo su tutti i capelli e lasciate che assorbano tutto l’impacco. Pettinateli, raccoglieteli in una cuffia e avvolgeteli in un asciugamano per tenerli al caldo, e lasciate riposare per 40 minuti circa. Trascorso il tempo necessario, sciacquate i capelli con 1 litro d’acqua e con il succo di mezzo limone. Infine lavate i capelli con lo shampoo come fate di solito. I capelli risulteranno più morbidi, lucenti, resistenti e rivitalizzati.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Gnocchi con crema di piselli Successivo Muffin zucchine ricotta e pomodorini

Lascia un commento

*