Dado di carne fatto in casa con pochi e semplici ingredienti

Le conserve sono perfette da preparare per fare scorta ed averle pronte all’occorrenza.
Dopo aver preparato il dado vegetale, in molti mi avete chiesto il dado di carne e così ecco qui la mia ricetta del dado di carne fatto in casa.
Facile e veloce da preparare, ottimo per insaporire sughi e pietanze, ma se volete stare leggeri va benissimo anche per preparare una minestrina veloce. 😉
Ed ora… Tutti all’ opera! 😀

Dado di carne fatto in casa

Dado di carne

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti + 35 minuti di cottura

Ingredienti per 3 vasetti di dado di carne da 125 ml circa a vasetto:

– 300 gr di carne di manzo;
– 1 costa di sedano;
– 2 carote;
– 1 cipolla (io uso quella di Tropea);
– 1 pomodoro ben maturo (d’inverno potete sostituirlo con un cucchiaio di passata di pomodoro cliccate qui per la ricetta);
– 1 spicchio di aglio;
– 1 rametto di rosmarino;
– 80 gr di olio extravergine di oliva;
– 1 bicchiere di vino rosso;
– 300 gr di sale fino

Preparazione:
Tagliate a pezzi piuttosto piccoli la carne e sciacquatela sotto l’acqua corrente.

Pulite, lavate e asciugate tutte le verdure, poi tagliatele a pezzi grossi.
Pulite e sbucciate aglio e cipolla e tagliate anche questi a pezzi.

Mettete tutti gli ingredienti nel mixer, tranne la carne, aggiungete gli aghi di rosmarino e tritate tutto.
Aggiungete olio e sale e tritate ancora per amalgamare bene gli ingredienti tra loro.

Trasferite il tutto in una pentola, mettetela sul fuoco e lasciate cuocere per circa 5 minuti.
Trascorsi i 5 minuti aggiungete la carne e lasciate cuocere per 25 minuti, dopodichè, prendete il frullatore ad immersione e frullate il tutto, fino ad avere una cremina.

Lasciate cuocere ancora 5 minuti finchè il dado di carne non diventa bello denso.

Una volta che il dado di carne si è addensato, prendete i vasetti con tappo a vite (precedentemente puliti e sterilizzati), riempiteli lasciando spazio tra il dado e il coperchio.

Il dado di carne è pronto per essere usato, oppure potete conservarlo seguendo dei piccoli e semplici passaggi. 😉

Come conservare il dado di carne fatto in casa:
Innanzitutto bisogna sterilizzare i vasetti di dado di carne.
In una pentola mettete i vasetti con il dado di carne e per non farli toccare tra loro e tenerli ben saldi, avvolgeteci intorno dei canovacci.

Riempite la pentola con acqua fredda, 5 centimetri sopra i vasetti, mettetela sul fuoco e portate a ebollizione.
Quando l’acqua bolle, lasciate bollire per circa 20 minuti.
Tirate su i vasetti quando l’acqua si sarà raffreddata.

Nota: Questo trattamento serve a ridurre i microrganismi vitali che possono alterare il prodotto.

Consiglio:
1: Conservate i vasetti di dado di carne in luogo buio, asciutto e aerato.
Una volta aperto il vasetto va conservato in frigo.

2: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del dado di carne fatto in casa, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Risotto zafferano e cozze piatto delicato e gustoso Successivo Girasoli ripieni al cioccolato dolcetti golosi

2 commenti su “Dado di carne fatto in casa con pochi e semplici ingredienti

  1. elisa il said:

    ciao
    è possibile congelare il dado?se si quanto si mantiene?
    posso metterlo comunque in un barattolo che rimane morbido?
    grazie
    ciao

    • carmencita81 il said:

      Ciao Elisa. Si, puoi congelare il dado, usa in contenitori per fare i cubetti di ghiaccio, una volta congelati li togli e li metti nei sacchetti. Io ti consiglio di non conservare il dado congelato per più di 6 mesi. Se lo metti nei barattoli, resta più o meno morbido, ma io ti consiglio sempre di sterilizzarli per un’ottima conservazione. Spero di essere stata esaustiva, se no chiedimi ancora. 😉 Buona giornata. 🙂

Lascia un commento

*