Crema pasticcera al caffe

Oggi vi propongo la crema pasticcera al caffe‘. Ottima crema per farcire crostate, bignè e biscotti. 😉
Prepararla in casa è davvero semplice, pronta in pochissimo tempo e con semplici ingredienti.
Cremosissima e gustosa, racchiude tutto il sapore e profumo intenso del caffè… Io ve la consiglio. 😉

Crema pasticcera al caffe
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10-15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Tuorli 4
  • Zucchero 120 g
  • Caffè (già zuccherato) 100 ml
  • Latte 400 ml
  • Farina (o amido di mais) 60 g

Preparazione

  1. Mettete i tuorli in una terrina, aggiungete lo zucchero e, con una frusta da pasticcere, mescolate energicamente fino ad ottenere una crema.

  2. Versate in un pentolino il latte, il caffè, portatelo ad ebollizione e successivamente allontanatelo dal fuoco.

  3. Versate metà del latte e caffè caldo sulla crema di tuorli e zucchero e aggiungete la farina (o l’amido di mais) setacciata, mescolando bene con la frusta da pasticcere e velocemente per evitare i grumi.

  4. Trasferite il composto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione aggiungendo il restante latte e caffè, continuate a mescolare con la frusta da pasticcere fino a quando la crema non si addenserà.

  5. Trasferite la crema pasticcera al caffe in una terrina, o se preferite lasciatela nel pentolino e, copritela con la pellicola trasparente per alimenti, facendola aderire bene su tutta la superficie.
    In questo modo la crema non resterà a contatto con l’aria e non si formà una pellicola dura.

  6. Lasciatela raffreddare e la crema pasticcera al caffe’ è pronta per guarnire i vostri dolci! 😉

Note

Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione della crema pasticcera al caffe’, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Finocchi gratinati Successivo Cavolfiore alla pizzaiola

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.