Caffè in grani: quale scegliere?

caffè in graniIl caffè in grani è stato, da qualche anno, sostituito da quello già macinato e pronto alla vendita, ma, in realtà, è dai chicchi di caffè che è possibile riconoscere la sua vera essenza e capire se abbiamo a che fare, oppure no, con una buona qualità. Questa tipologia ci ricorda la storia del caffè e gli anni in cui ne è iniziata la diffusione, riportandoci con la mente a un tempo in cui non esistevano ancora le macchinette per il caffè. Grazie ai chicchi di caffè ci sembrerà di essere tornati alle origini, permettendoci di assaporare appieno il gusto forte e intenso di questa bevanda. Inoltre, tutti i bar si servono dei chicchi, prima che vengano macinati e serviti nelle tazzine, a dimostrazione che il caffè in grani è la scelta ideale per chi vuole bere un espresso originale e gustarselo al 100%.

Come essere sicuri di scegliere il miglior caffè in grani

Ma non è sempre facile affidarsi alla giusta marca e riconoscere quella di una reale qualità. Sul sito www.ilmondodelcaffe.it  garantiti solo prodotti esclusivi e dell’ottima qualità riconosciuta in Paesi come l’Arabia, l’India o dai maggiori distributori di caffè, come il Brasile, la Costa Rica e altre zone dell’America Latina. Il miglior caffè in grani può essere contraddistinto nelle marche Bravi, Barista e San Paulo, tutte e tre con caratteristiche differenti, ma con la qualità che le accomuna.

Le caratteristiche dei caffè in grani Bravi, Barista e San Paulo

Il caffè in grani Bravi è caratterizzato da forti contrasti, che danno vita a un piacevole equilibrio tra amarezza, acidità e aroma. La varietà Robusta è composta da chicchi provenienti da tre Paesi orientali diversi: Uganda, Indonesia e Vietnam. Questi si distinguono per il carattere pregiato e per la loro corposità. All’interno del nostro catalogo è, poi, possibile trovare la varietà Arabica, composta da cinque Paesi rinomati per la produzione del caffè: Brasile, Costa Rica, Etiopia, San Salvador e Colombia. Questa unione dà vita a dei chicchi dall’aroma particolare, con il giusto contrasto tra acido e amaro.

Barista Italiano è caratterizzato per il suo aroma e i profumi particolari, che regalano al palato i sapori intensi di Arabica o Robusta. Ricordando la qualità del caffè italiano per eccellenza, tra le varietà più rinomate citiamo “Piazza San Marco” e “Piazza Navona”.

San Paulo si distingue, invece, per i suoi toni più leggeri, creando un caffè che va gustato in tranquillità. Alcune delle sue varietà si servono delle migliori produzioni dell’Etiopia e dell’America Centrale, mentre altre preferiscono essenze esotiche, come quelle provenienti dall’India.

Per scegliere un caffè in grani, bisogna, quindi, basarsi sul proprio gusto personale e orientarsi sull’aroma – intenso o delicato – che vi rispecchia maggiormente.

Per maggiori informazioni e per scegliere un buon caffè in grani visitare il sito: http://www.ilmondodelcaffe.it

Precedente I prezzi delle cialde Nespresso compatibili Successivo Caffè sospeso: la storia