Mpanata siciliana di ricotta e fave

Mpanata siciliana di ricotta e fave o facacce siciliane sono tipiche di questo periodo Pasquale, la ricotta e le fave condite con la cipolla appassita e il pecorino sono sapori idilliaci…

Questa ricetta è tipica di casa mia infatti con la comparsa delle prime fave non si può non prepararla…Ogni famiglia siciliana ha la propria versione e la si può anche chiamare ‘scacciata’ cioè schiacciata o ‘impanata’ ma sembra l’italizzazione dell’antico dialetto siciliano mpanata.. 😉

Mpanata siciliana di ricotta e fave

Mpanata siciliana di ricotta e fave

Ingredienti:

  • 500g di farina di semola
  • 25 g di lievito di birra
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • 2 dl d’acqua
  • 1 tazzina da caffè di olio d’oliva
  • Acqua tiepida a 37 gradi q.b.
  • 2 cipolle grosse
  • 1 kg di ricotta di pecora
  • 1 kg di fave non ancora sgusciate
  • sale e pepe q.b.
  • 200 gr di pecorino fresco

Mpanata siciliana di ricotta e fave

Mpanata siciliana di ricotta e fave

Mpanata siciliana di ricotta e fave

Preparazione:

  • Per prima cosa fate una fontana di farina con un buco al centro.
  • Sciogliete il lievito in acqua tiepida (circa 2 dl) con ½ cucchiaino di zucchero.
  • Incorporate dunque il lievito sciolto alla farina ed impastate su una spianatoia di legno o una ciotola capiente, fino ad ottenere un composto duro ed omogeneo.
  • Dividete l’impasto in 2 pagnottelle copritele con un canovaccio di cotone bagnato e lasciate riposare per ben 3 ore.
  • Preparate in una padella antiaderente la cipolla tagliata a fette sottili, le fave sgusciate e 3 cucchiai d’olio evo. Saltate in padella e rosolate a fuoco basso in modo da fare ammorbidire gli ingredienti senza bruciarli.  Appena pronto, mettete a raffreddare.
  • Trascorse le 3 ore, lavorate ancora, aggiungete l’olio, stendete con il palmo piatto della mano e poi col matterello ottenendo due dischi di pasta. Sistemate la pasta stirata,  mettete per prima cosa la ricotta, poi le fave con la cipolla ed in fine il pecorino primo sale, pepe nero abbondante.
  • Piegate con le dita il bordo su se stesso, bucate al centro con una forchetta.
  • Spennellate la superficie con olio d’oliva.
  • Preriscaldare il forno a 200 gradi ed infornate.
  • Cuocete per circa 20-30 minuti.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

 
Precedente Strudel di frutti di bosco e cocco Successivo Polpettone di tacchino al sesamo in salsa di asparagi

2 thoughts on “Mpanata siciliana di ricotta e fave

Lascia un commento

*