Crea sito

Paccheri freddi ripieni

La Domenica è dedicata solitamente alla pasta fresca fatta in casa, alla pasta al forno, al ragù. Questa domenica invece, ho preparato una pasta ripiena che non va in forno, ma in frigo, e viene servita con un sugo caldo e piccante. L’alternanza caldo-freddo in bocca è piacevole, oltre ad essere una ricetta pratica e comoda perché si può preparare in anticipo e mettere in frigorifero. Al momento di servire, si aggiunge il sugo bollente e piccante. Sto parlando dei paccheri ripieni di stracciatella e ricotta con sugo caldo e piccante alla nduja di Spilinga.

Ingredienti

  • 250 g di paccheri
  • 200 g di stracciatella
  • 50 g di nduja di Spilinga
  • 500 g di passata di pomodoro
  • 80 g di formaggio grattugiato
  • 150 g di ricotta fresca
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

 Cuocere in acqua salata i paccheri, disporli su un canovaccio e farli raffreddare. Sciogliere in una padella l’olio e la ‘nduja, aggiungere la passata di pomodoro e aggiustare di sale, lasciare cuocere a fuoco lento. Amalgamare la ricotta con il sale, il pepe, il formaggio grattugiato e la stracciatella. Riempire i paccheri e servirli direttamente nel piatto con sopra il sugo alla nduja ben caldo ed una fogliolina di basilico.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 11 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Note

Sono Emanuela Borello nata e cresciuta a Vibo Valentia. Passione per la cucina tanta. La definizione giusta per il mio Blog : il mio "OM "...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.