Crostata di fragole con crema di mele

Crostata di fragole con crema di mele

Domani è la Festa del Papà, ma dato che oggi è domenica e ci riuniremo, anche con la famiglia di mia sorella, a pranzo a casa dei miei genitori, ho preparato una crostata per festeggiare, con un po’ di anticipo, 3 fantastici papà in un colpo solo.

Mi sono ispirata, per la preparazione di questa crostata di fragole con crema di mele, alla crostata fragolosa di Silvia Petruzzelli, ma ho apportato qualche modifica, perchè, data l’occasione, la volevo più dolce e golosa, ma senza rinunciare a un dessert dolcificato solo con la frutta e il malto, quindi naturale e a basso carico glicemico.

Una particolarità di questa crostata, è che al posto della solita colla di pesce in superficie, c’è il kanten, una gelatina di frutta con l’agar agar, che è un estratto naturale di alcune varietà di alghe rosse: può essere utilizzato come addensante alternativo per i dessert e marmellate oppure per fare delle gelatine. L’agar non ha sapore e non interferisce con il gusto degli alimenti. Il nostro sistema digerente, inoltre, ne può assorbire solo il 10%, per cui il suo apporto calorico è nutrizionale è quasi irrilevante, analogo a quello delle fibre vegetali e potrebbe avere lieve effetto lassativo.

Il dipinto sulla tovaglia è della pittrice Anna Pacchioni.

Ingredienti

Ingredienti per la frolla:

230 g di farina semintegrale macinata a pietra tipo 1

35 g di mandorle tritate

una punta di cucchiaino di cannella

una punta di cucchiaino di vaniglia

buccia di limone grattugiato

un pizzico di sale marino integrale

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

succo di mezzo limone

65 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo

1 cucchiaio di malto di riso

60 g di datteri

60 ml di latte di riso

Ingredienti per la crema di mele:

400 g di mele

una punta di cucchiaino di agar agar in polvere

buccia di limone

una punta di cucchiaino di vaniglia

Ingredienti per il kanten di fragole:

400 g di fragole

200 ml di succo di mela filtrato

una punta di cucchiaino di agar agar in polvere

buccia di limone grattugiato

succo di un limone

10 g di mandorle tritate

ProcedimentoHo preparato la frolla mescolando la farina con il sale, cannella, vaniglia e le mandorle tritate; ho messo a bollire in poca acqua i datteri, in modo che si ammorbidissero. Una volta raffreddati, ho tolto la buccia, il nocciolo, e li ho messi nel mixer con l’olio, la buccia di limone, il malto e il latte di riso. Ho frullato e ho unito la crema formatasi alle polveri. A parte, in una tazzina da caffè, ho unito il succo di limone e il bicarbonato, ho lasciato che si formasse la schiuma e ho unito al resto degli ingredienti; ho impastato bene poi ho messo il panetto a riposare in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo ho pulito e tagliato a pezzetti le mele, le ho cotte in un pentolino con il coperchio a fiamma bassissima per 40 minuti circa, poi le ho frullate e ridotte a crema. Le ho rimesse sul fuoco con l’agar agar e la vaniglia e ho portato a bollore per 3 minuti.

Ho messo la pasta nella tortiera, e con le mani l’ho sistemata in modo da coprire anche i bordi; ho bucherellato il fondo con i rebbi della forchetta e l’ho cotta per 25 minuti in forno statico, 180°C. Quando l’ho sfornata l’ho ricoperta con la crema di mele.

Infine ho preparato il kanten. Ho pulito le fragole e le ho tagliate a metà in verticale, le ho condite con il succo di limone. Quando la crema di mele si è raffreddata ho disposto le fragole e le mandorle sulla crostata. Ho messo in un pentolino il succo di mela e l’agar agar, ho portato a bollore per 5 minuti; ancora caldo l’ho versato sulla crostata e ho lasciato raffreddare a temperatura ambiente.

Vi consiglio di preparare la crostata il giorno prima della consumazione, sarà ancora più dolce e gustosa.

Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal blog I biscotti della zia

Precedente Risotto semintegrale di carciofi e porro Successivo Strudel salato ripieno di sgombro e broccoli

5 thoughts on “Crostata di fragole con crema di mele

Lascia un commento

*