Risotto Zucca e Curry

Che sia invernale o no, io lo mangerei tutto l’anno! Il risotto zucca e curry è un piatto che non mi stanca mai! A dire il vero, la zucca è un prodotto che ho scoperto da poco, nel senso che prima non mi attirava piú di tanto, invece ora la cucino in tutti i modi possibili ed immaginabili! Oggi vi propongo la mia versione del risotto alla zucca, in cui ci aggiungo anche del curry perchè trovo che sia un abbinamento buonissimo! Fatemi sapere se anche per voi è lo stesso 😉 Ecco la ricetta.

  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Zucca 500 g
  • Scalogno 1
  • Burro 30 g
  • Brodo vegetale 600 ml
  • Riso vialone nano (o comunque per risotti) 2 bicchieri
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Curry 1 cucchiaino
  • Latte (un goccio)
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Preparate del brodo vegetale in circa 600 ml di acqua. Nel frattempo, tagliate la zucca a fette, quindi a listarelle e poi a cubetti. Affettate lo scalogno e fatelo dorare in 20 g di burro per un paio di minuti. Aggiungeteci la zucca e fatela rosolare per 2 minuti; bagnatela con un mestolino di brodo, abbassate la fiamma e fatela ammorbidire con coperchio per circa 10 minuti. Una volta appassita, frullatene 3/4 e aggiungete pepe a piacere ed un cucchiaino di curry.

  2. In una padella a parte ben calda, fate tostare il riso per circa 4 minuti, in modo da impermeabilizzare i chicchi e non avere l’effetto “riso bollito e slegato”, mescolando continuamente per non farlo bruciare. Quando con la mano sentite che il riso è ben caldo, sfumatelo con mezzo bicchiere di vino bianco. Una volta evaporato, unite il riso alla zucca e cuocetelo aggiungendo man mano del brodo e mescolandolo. A 2 minuti dal termine (quindi dopo 16 minuti), aggiungete un goccio di latte e portate a cottura. Lontano dal fuoco, mantecate con 10 g di burro e del Parmigiano.

  3. Non vi resta che impiattarlo!! Una volta assaggiato questo risotto zucca e curry non potrete piú farne a meno!

    Alla prossima ricetta!

    Dania

Note

  • Regolate di sale, se necessario, dopo aver giá messo il formaggio, per non rischiare che il risotto risulti troppo salato!
Precedente Pasta fresca alla bisque di gamberoni Successivo Parmigiana di Melanzane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.