Paccheri verdure e crema allo zafferano

Paccheri, che passione! Uno dei formati di pasta che piú amo! Questa ricetta è veramente super facile, il condimento si cuoce mentre si aspetta che l’acqua inizi a bollire. Potremmo chiamarla una ricetta “svuota-frigo”, dato che è nata così. Avevo una zucchina che se ne stava lì da sola nel frigo, gli ultimi due cucchiai di formaggio spalmabile ed una manciata di pisellini surgelati…e via! Ci ho messo dello zafferano ed un rametto di timo per profumare e… Ne è uscito un piatto da leccarsi i baffi 😉 Non ci credete? Provatelo, farete contenti tutti!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    13 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucchine 1
  • Piselli surgelati (una manciata)
  • Cipolla 1/2
  • Zafferano 1 bustina
  • Timo 1 rametto
  • Paccheri 200 g
  • Olio di oliva 1 filo
  • Formaggio fresco spalmabile 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano q.b.

Preparazione

  1. Mentre aspettate che l’acqua raggiunga il bollore, affettate la cipolla molto sottilmente, tagliate a rondelle la zucchina (se è troppo larga fate delle semi-rondelle) e fate cuocere insieme ad uno spicchio d’aglio, un rametto di timo ed un filo d’olio.

    Regolate di sale e pepe e, una volta rosolato il tutto, aggiungete un filo d’acqua per aiutare la cottura, ci vorranno circa 10 minuti.

  2. Quando l’acqua bolle, salatela e tuffateci i paccheri.

    Nel frattempo, in una ciotolina stemperate due cucchiai di formaggio spalmabile con un mestolo di acqua di cottura ed uniteci lo zafferano. Dovrete ottenere una consistenza semi-liquida, in modo da poterci saltare la pasta.

    Non lasciate la salsa troppo densa altrimenti la pasta risulterá secca  😉

  3. Quando mancano 5 minuti al termine di cottura dei paccheri, mettete a cuocere i pisellini nella stessa pentola per il tempo restante (avremo una padella in meno da lavare :P).

    Scolate ed unite il tutto alle zucchine, versate la crema di formaggio ed amalgamate sul fornello spento ma ancora caldo.

  4. Un’altra grattatina di pepe, un po’ di parmigiano e direi che la foto parla da sola! Paccheri pronti!

    Piatto semplice, veloce, perfetto quando si ha voglia di qualcosa di non troppo pesante ma gustosa 🙂

    Che ne pensate? Aspetto le vostre versioni!

    Alla prossima ricetta!

    Dania

Precedente Plumcake ciambella con scaglie di fondente Successivo Uovo in camicia con asparagi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.