Granita di melone e menta: freschissima!

Cosa c’è di meglio e di piú rinfrescante di una granita nelle giornate d’estate? E se poi è una granita di melone e menta, fatta con le vostre mani, ancora meglio!! Avevo del melone in frigo e non sapevo cosa farne (dato che solo io ne avevo giá mangiato metá :P), cercavo un modo per mangiarlo in maniera diversa. Di fare dolci non ne avevo proprio voglia, quindi ho pensato: perchè non faccio una bella granita? Faceva un caldo poi!! È super facile (se non fosse che bisogna aspettare che congeli) ed è un modo fresco e leggero per terminare un pasto o per fare una merenda dissetante. Ci vuole un po’ di pazienza e di attenzione, ma il risultato sará ottimo! Vi lascio le dosi per un singolo bicchiere, è stato un esperimento quindi ho deciso di farne poca per provarla ma…esperimento ben riuscito direi!! Fatemi sapere!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    4 ore
  • Cottura:
    1 minuto
  • Porzioni:
    1 bicchiere
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Melone bianco 125 g
  • Zucchero semolato 125 g
  • Acqua 25 ml
  • Menta 2 rametti
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Iniziamo con lo sciroppo. In un pentolino fate sciogliere lo zucchero con l’acqua, portate a bollore e fate cuocere per 1 minuto.

    Spegnete e lasciate raffreddare.

  2. Nel frattempo, tagliate il melone a pezzetti e frullatelo fino ad ottenere una purea.

    Prendete un recipiente di vetro o d’acciaio dove dovete unire lo sciroppo con il melone, mescolando.

    Aggiungeteci due gambi di menta (le foglie darebbero un sapore troppo forte, parola di Simone Rugiati :P), aggiungete un pizzico di sale (per esaltare il gusto del melone, anche questo grazie a Simone) e mettete in freezer per 4 ore circa, avendo l’accortezza di girare il composto ogni mezz’ora con una forchetta.

  3. Et voilá! Granita pronta per essere gustata 🙂 Una volta tolta dal freezer a me piace lasciarla sciogliere un po’ per avere una consistenza piú “cremosa”, e a voi? Con lo stesso procedimento potete sbizzarrirvi con la frutta e gli abbinamenti che piú vi piacciono!

    Alla prossima ricetta!

    Dania

Precedente Barbabietole "a salsa": contorno delizioso! Successivo Pasta fresca alla barbabietola con caprino e melone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.