Barbabietole “a salsa”: contorno delizioso!

Le barbabietole a salsa sono il piatto che non manca mai nelle mie serate d’estate, in quelle cene dove ci sono tante portate e si assaggia un po’ di tutto. “A salsa”, dalle mie parti, indica tutto ció che viene condito con aceto, menta e pangrattato, e si fa di tutto: carciofi, peperoni, melanzane e chi piú ne ha piú ne metta! Potete davvero sbizzarrirvi con la fantasia 😉

Queste barbabietole sono un contorno semplice da realizzare, anche se dovrete aver un po’ di pazienza con la cottura. Ma, fidatevi, varrá la pena aspettare un po’ (a meno che non compriate quelle precotte, ma è tutta un’altra storia!). Anche per questa ricetta le dosi sono mooolto indicative, dipende da quanto ne sarete ghiotti! Provatele anche voi!

  • Preparazione: 2 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Barbabietole 2
  • Menta 1 rametto
  • pangrattato casereccio q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Aceto di vino bianco (a piacere)
  • Olio di oliva 1 filo

Preparazione

  1. Il procedimento è praticamente identico alla cottura delle patate, solo un po’ piú lungo.

    Lavate le barbabietole e mettetele in un tegame dai bordi alti, ricopritele d’acqua e salate leggermente.

    Fate cuocere con coperchio per almeno un’ora; in ogni caso, come per le patate, saranno pronte quando la forchetta riesce ad entrarci facilmente.

  2. Una volta cotte, scolatele e passatele sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura. Fatele raffreddare per bene in un piattino.

  3. Sbucciatele, tagliatele a fette di circa mezzo millimetro ed iniziate a creare gli strati in una ciotola:

    • Barbabietole
    • Olio
    • Aceto
    • Pangrattato
    • Aglio a listarelle
    • Foglioline di menta

    E così via! Lasciate macerare per bene a temperatura ambiente o in frigo per almeno un’oretta, in modo che le barbabietole assorbano per bene tutti i sapori.

    È o non è un piatto meraviglioso anche solo da guardare con gli occhi? Be’, provate le barbabietole condite in questo modo, saranno un piatto meraviglioso anche per il palato! Se avanzano, non vi preoccupate, si conservano in frigo per parecchi giorni, quindi ESAGERATE con le dosi 😉

    Alla prossima ricetta!

    Dania

Note

Precedente Fusilli al pesto di zucchine e menta Successivo Granita di melone e menta: freschissima!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.