Crea sito

Mousse allo yogurt

by

Carissimi lettori, oggi vi propongo la ricetta della mousse allo yogurt, una ricetta facile, veloce ma soprattutto versatilissima, perfetta per realizzare piccole composizioni monoporzione, per essere usata come farcitura di torte fredde o per essere servita da sola. Per realizzarla vi serviranno solo zucchero, panna, Yogurt Intero  e colla di pesce per addensare

Io l’ho utilizzata sia per decorare la torta di compleanno del mio compagno usando la ricetta della Crostata Morbida sia in carinissime monoporzioni usando i barattoli Quattro Stagioni di Bormioli Rocco, ma potete usare la fantasia e usarla come più vi piace…

Una goduria di sensi e gusto cui nessuno saprà  resistere!
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2 coppette
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Panna fresca liquida (fredda di frigorifero) 130 ml
  • Yogurt bianco naturale 120 g
  • Zucchero a velo 35 g
  • Colla di pesce 4 g

Preparazione

  1. Prendete una ciotola e montate con una frusta elettrica la panna e lo zucchero a velo. Unite lo yogurt e amalgamate lentamente con un cucchiaio di legno, sempre dal basso verso l’alto.

    Mettete il foglio di gelatina in ammollo in acqua fredda.

    A questo punto prendete una piccola porzione del composto di panna e yogurt e unitela alla gelatina strizzata all’interno di un pentolino. Riscaldate sul fuoco giusto il tempo necessario per far sciogliere la gelatina, spegnete e riversate nella mousse allo yogurt.
    Girate delicatamente con una spatola o un cucchiaio e raffreddate il tutto in frigo per 20 minuti circa.

Consigli e Suggerimenti

La mousse allo yogurt è un fresco dessert da servire a fine pasto al posto di un gelato o di dolci classici di pasticceria.

Potete prepararla in coppette monoporzione che metterete direttamente a raffreddare in frigorifero.

La realizzazione della mousse è veloce e potete impiegare dello yogurt alla frutta o bianco (se vi piace anche del tipo greco) assoluti o mescolati con del latte.

Solo dopo che la mousse si sarà rappresa potrete iniziare a decorare e avrete solo l’imbarazzo della scelta su come farlo: ciuffetti di panna montata, fragole fresche, frutti di bosco, mirtilli, chicchi di caffè

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *