Torta rovesciata di pesche

Le pesche viste sul banco della frutta, in questo mese di settembre, mi hanno fatto venire in mente la torta rovesciata di pesche che non facevo  da tanto tempo.

E’ una ricetta che riscuote sempre successo per la sua sofficità e per il suo profumo che, appena sfornata, inonda casa.
E’ molto semplice da fare e questa torta rovesciata di pesche ricorda l’estate che è appena finita.

Torta rovesciata di pesche

INGREDIENTI:

3 pesche
2 uova
100 gr farina
100 gr di burro
100 gr di zucchero
50 gr di pistacchi tritati
1 cucchiaino di lievito per dolci

PROCEDIMENTO:
Accendete il forno a 180°
Rivestite una teglia di circa 22 cm con carta forno.
Imburrate e spolverizzate con un pò di zucchero, tolto dal peso totale, e con i pistacchi tritati.
Sbucciate le pesche ,snocciolatele e tagliatele a spicchi sottili.
Disponeteli leggermente accavallati in cerchi concentrici sul fondo della teglia,.
Montate il burro con lo zucchero,unite le uova uno alla volta e,in ultimo.la farina setacciata con il lievito.
Versate il composto sulle pesche,stendetelo bene e cuocete in forno per 25/30 minuti
Rovesciate su una gratella per farla raffreddare ma togliete la carta solo quando è ben fredda.
Questa torta rovesciata è ottima per merenda ma anche per un fine cena, Servendola con una pallina di gelato alla vaniglia o con cioccolato fuso è veramente squisita

Precedente Risotto di mare ...delicato Successivo Sformatini di broccoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.