Spaghetti con piattoni o vaianeddhi e pomodorini

Questi spaghetti con piattoni e pomodorini sono una ricetta di fine estate e, anche se i piattoni o fagiolini o vaianeddhi ( nel mio dialetto)  ci sono tutto l’anno, io preferisco usare i prodotti nella loro stagionalità.

Penso infatti che i piatti abbiano così un sapore genuino e si apprezzino di più i profumi degli ingredienti usati e gli spaghetti con piattoni e pomodorini sono una squisitezza da provare nel periodo estivo..

Spaghetti con piattoni e pomodorini

INGREDIENTI :
500 g piattoni o vaianeddhi (fagiolini larghi e piatti)
300 g pomodorini
320 g spaghetti
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai di olio extra vergine
Sale q.b.
Peperoncino
Basilico

PROCEDIMENTO:
Spuntare i fagiolini alle estremità togliendo anche il filo se ci fosse.
Lavarli e lessarli a metà cottura in acqua bollente salata.
Lavare e spellare i pomodorini tuffandoli un attimo in acqua bollente.
In una padella far rosolare l’aglio e un pizzico di peperoncino nell ‘olio.
Togliere l’aglio e mettere i pomodorini spezzettati .
Far insaporire ,aggiungere i piattoni e terminare la cottura a fuoco lento.
Lessare gli spaghetti in acqua bollente salata.
A cottura ultimata ,io li lascio un pò al dente,scolarli, unirli ai piattoni e farli saltare in padella finchè si amalgamano bene con il sughetto.
Cospargere con qualche foglia spezzettata  di basilico,impiattare e servire.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FB e condividi sul tuo profilo

Precedente Sformatini di broccoli Successivo Polpettone di carne al forno con verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.