Scilateddhi o pasta al ferretto

I scilateddhi o pasta al ferretto e’ uno di quei piatti tradizionali  che non mancano nella cucina   delle famiglie calabresi.

Un piatto semplice ma nello stesso tempo ricco di tradizione ,di sapori ,di emozioni i scilateddhi riuniscono amici e familiari in ogni giorno di festa  e si gustano sia con il pomodoro fresco e basilico sia con sughi importanti  con carne di maiale o di capra.

I scilateddhi si preparano con semola e acqua e si  modellano attorno ad un fustelllo di salice piangente sostituito poi da un semplice ferro di calza sottile .Ogni donna calabrese riceveva come dote anche il ferro per fare la pasta!!

Se chiudo gli occhi rivedo immagini di donne che in casa ,con una velocità incredibile ,facevano pasta per tutti i commensali (  sempre numerosi) e sento il profumo del sugo che invadeva casa sin dalle prime ore del mattino !! Ricordi meravigliosi  che non si dimenticano

SCILATEDDHI O PASTA AL FERRETTO

Scilateddhi o pasta al ferrettoScilateddhi o,pasta al ferretto

INGREDIENTI

500 g di semola di grano duro

Acqua tiepida q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete sulla spianatoia la farina e cominciate a versare l’acqua tiepida impastando fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica .

Mettete a riposare l’impasto coperto con pellicola .

Formate ora con la pasta bastoncini e avvolgeteli intorno al ferro senza premere molto e  con il palmo delle mani ” scilate” andando avanti e indietro sul piano di lavoro.

Sfilateli delicatamente e metteli su un vassoio infarinato allineandoli.

Conditeli con un buon sugo di carne e una generosa grattugiata di ricotta affumicata.

Spero di essere stata chiara nella spiegazione ,provate e’ molto più facile di quanto possa sembrare!

L’impasto può essere fatto anche nella planetaria che facilita il lavoro.

Notizie attinte da Gente del Fud che ringrazio

Seguimi su Facebook bloglacucinadelsole

Precedente Foglie di broccolo con salsiccia Successivo Spaghetti con carciofi e mollica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.