Radicchio tardivo di Treviso stufato

Il radicchio tardivo di Treviso stufato e’ un ottimo contorno e  con il suo sapore un po’ amarognolo rende gustosa qualsiasi preparazione

Il radicchio tardivo di Treviso ha una particolare tecnica di produzione che gli conferisce una tipica forma lanceolata con germogli regolari da farlo sembrare un fiore rosso con nervature bianche : bellissimo da vedere e   buonissimo da gustare
RADICCHIO TARDIVO DI TREVISO STUFATO
Radicchio tardivo stufato
INGREDIENTI :
3 cespi di radicchio

6 pomodori secchi

Aglio

Olio evo

Sale

Peperoncino piccante se piace

PROCEDIMENTO

Pulire ,lavare la verdura e dividere i cespi in 4 o 5 parti

In una teglia versare qualche cucchiaiata di olio evo con l’aglio e unirvi  la verdura

Fate rosolare ,unite un bicchiere d’acqua calda, coprire e portar a cottura a fuoco moderato.

Intanto mettete i pomodori ad ammorbidire in acqua tiepida ,strizzateli e  tagliateli a pezzetti

Aggiungeteli al radicchio ,salate,pepate e fate asciugare l’acqua che si è formata .

I pomodori secchi creano un connubio gustoso con il radicchio .

Seguimi su Facebook  metti Mi Piace Ti aspetto !

Precedente Frollini deliziosi con la panna Successivo Crema di pomodori secchi ricetta gustosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.