Peperoncini piccanti ripieni di tonno sott’olio

Questi peperoncini ripieni sono piccantissimi e se  siete amanti del cibo dal gusto forte non potete non assaggiarli. Sono molto semplici da preparare e con un minimo di pazienza per riempirli sarete alla fine soddisfatti del vostro lavoro.

Si servono come antipasto con pane casereccio e un buon bicchiere di vino e il colore rosso fa festa sulla tavola e invita all’assaggio.

  • Preparazione:2 ore + raffreddamento minuti
  • Cottura:2/3 minuti
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 kg Peperoncini rotondi piccoli
  • 5 vasetti Tonno sott’olio
  • 1/2 cucchiaio Capperi
  • 2 o 3 filetti Alici sott’olio
  • 1/2 l Acqua
  • q.b. Olio semi o olio extra vergine di oliva
  • 1 l Aceto di vino bianco
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Peperoncini ripieni

    Lavate i peperoncini e con un coltellino eliminate la parte interna svuotandoli delicatamente.

    In una pentola versate l’acqua e l’aceto e , appena bolle, immergetevi i peperoncini e lasciateli per 2/3 minuti solo il tempo che riprenda il bollore. Scolateli e metteteli capovolti ad asciugare

    Intanto sterilizzate i vasetti facendoli bollire per circa 30 minuti asciugateli e metteteli da parte

    Preparate il ripieno sminuzzando gli ingredienti e ,se volete renderlo più omogeneo,  potete usare un robot da cucina .

    Controllate che i peperoncini siano ben asciutti  e cominciate quindi a riempirli aiutandovi con un sac  a poche che vi facilitera’ il lavoro

    Sistemateli nei vasetti  che avete sterilizzato ,copriteli d’olio e chiudete bene con i relativi coperchi.

    Conservateli in un posto fresco e aspettate almeno 1 mese prima di consumarli così si insaporiranno . Si mantengono per circa sei mesi.

    Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FB e condividi sul tuo profilo

Consigli

E’ importante usare i guanti per pulire i peperoncini che potrebbero causarvi bruciore fastidioso. Se non gradite il sapore dell’aglio potete eliminarlo e ciò non comprometterà il risultato finale .

Per  le  conserve vi consiglio di leggere qui

La quantità del ripieno e il numero dei vasetti dipendono dalla grandezza dei peperoncini .

Precedente Muffins alla nutella morbidi e golosi Successivo Melanzane sott'olio conserva per l'inverno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.