Nacatuli ricetta popolare calabrese

I Nacatuli sono dolci  della tradizione popolare calabrese con ingredienti poveri, semplici.

I Nacatuli si preparano in occasione del Natale e differiscono sia nella forma che nella ricetta nelle diverse province pur mantenendo lo stesso nome.

Nella provincia di Reggio Calabria si utilizza il lievito madre nell’impasto, hanno una lavorazione più lunga e la forma viene data attorcigliando un pezzetto di pasta intorno ad un bastoncino .

Nel Cosentino   cambia l’impasto che è più semplice e  la forma  e’ simile ad un rosone o ad un fiore.

nacatuli ricetta popolare calabrese

INGREDIENTI

500 g di farina
2 uova
180 g di zucchero
1/2 bicchierino di anice
1 noce di strutto
buccia di limone grattugiata

PROCEDIMENTO

In una ciotola mescolare uova,zucchero,strutto,anice e la buccia del limone
Unire poi lentamente la farina e impastare finchè la massa diventa uniforme e morbida
Lasciare riposare per circa 30 minuti.
Staccare un pò d’impasto e fare dei filoncini sottili e da questi ricavate la forma che più vi aggrada: a ciambella,a treccia,a forma di 8 ,date sfogo alla vostra fantasia
Friggere in abbondante olio bollente fino a che i nacatuli diventano dorati.
Fateli raffreddare su carta assorbente,spolverate con zucchero a velo e gustate questi dolcetti!

Precedente Crostini di casareccio con funghi porcini Successivo Fette biscottate ricetta salutare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.