Melanzane sott’olio conserva per l’inverno

Squisite melanzane sott’olio che durante l’inverno si possono gustare su una bruschetta di pane casereccio o come contorno di carne .Sulle tavole calabresi nei pranzi familiari non mancano mai e’ un momento di convivialita tra i commensali !

E’ una conserva che in casa mia si faceva sempre a fine estate ed io cerco di mantenere viva la tradizione e farla apprezzare ai miei amici.

Certo ci vuole un po’ di tempo per la preparazione ma credetemi vale la pena provare perché questi filetti di melanzane sono veramente gustosi.

Non ho specificato la quantità degli ingredienti perché in queste conserve si fa molto ” ad occhio” Per riempire 3 vasetti da 500 ml all’incirca ci vorranno 3 kg di melanzane .

Melanzane sott'olio
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:1 ora + tempo per tenerle sottosale e sottaceto minuti
  • Cottura:Senza cottura minuti
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • q.b. Melanzane nere
  • q.b. Sale grosso
  • q.b. Aceto bianco
  • q.b. Aglio
  • q.b. Peperoncino piccante
  • q.b. Menta
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio di oliva
  • Vasetti sterilizzati

Preparazione

  1. Lavare ,sbucciare e tagliare a filetti le melanzane che metterete in un contenitore cospargendole di sale grosso.

    Comprimetele bene e mettete sopra un cerchio più piccolo del contenitore dove   poggerete una  grossa pietra che le  terrà schiacciate per una notte per far perdere l’acqua amarognola di vegetazione .

    Il giorno dopo strizzatele bene e nello stesso contenitore ricopritele di aceto bianco.

    Rimettete il peso sopra e lasciatele così per un altra notte .

    Intanto tagliuzzate l’aglio, il peperoncino e  lavate e asciugate il basilico e la menta .

    Nei vasetti che avrete sterilizzato mettete a strati i filetti strizzati bene dall’aceto , gli ingredienti tagliuzzati e continuate fino a riempire i vasetti .

    Dovete schiacciare bene le melanzane nei vasetti per eliminare l’aria e  poi riempite di olio d’oliva .Chiudete bene e conservate in luogo fresco .

    Si conservano per circa sei mesi .Una volta aperto il vasetto tenetelo in frigo e consumatelo entro 2/3 giorni

Consigli

E’ importante che le melanzane sia sotto sale sia sott’aceto siano  ben pressate quindi la pietra o simile sia molto pesante

Per strizzarle bene ci sono i torchietti che costano poco e le,rendono molto asciutte e vi facilitano il lavoro .

Naturalmnte potete tagliare le melanzane  anche a striscioline o a fette ma io preferisco a filetti perché mi sembra siano più saporite .

Leggete qui per la sicurezza nelle conserve

Precedente Peperoncini piccanti ripieni di tonno sott'olio Successivo Olive verdi schiacciate o " pistati"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.