Fagioli nella ”Pignata”

001003 (2)
Oggi ,domenica, giornata fredda,giornata di relax!
Ho cosi deciso di accendere il camino e cuocere i fagioli nella Pignata.
Per chi non lo sapesse, la Pignata è un utensile antichissimo di terracotta che si usa per la cottura al fuoco ( con uno spargifiamma comunissimo anche sul fornello a gas.)
La terracotta dà un sapore particolare ai cibi se poi la mettiamo al camino cambia veramente il gusto del cibo.
Fagioli nella Pignata
INGREDIENTI PER 4:
500 gr, fagioli messi a bagno la sera
cipolla, aglio, sedano, 2/3 pomodori  sale q.b. olio evo, peperoncino
Lavare i fagioli.
Metterli in acqua fredda e portare ad ebollizione.
Schiumare e aggiungere gli odori tritati finemente , preferisco non farli rosolare nell’olio, onde evitare di appesantire la preparazione.
Coprire e portare a termine la cottura a fuoco moderato.
L’attesa davanti al camino è più piacevole!!!!
Aggiustare di sale.
Servire mettendo nel piatto foglie di cipolla rossa di Tropea, da usare come cucchiaio  per prendere questi squisiti legumi
Aggiungere olio evo crudo e peperoncino piccante.
Precedente Spaghetti con canocchie Successivo Mezze maniche con ricotta

2 commenti su “Fagioli nella ”Pignata”

  1. 🙂 quella della pignata non la sapevo!
    Da me(Bergamo) tutte le pentole ,tegami ecc in dialetto vengono chiamate” pignate”,e non credevo che esistesse veramente un oncio con quel nome.
    L’unica padella che in dialetto non si chiama pignata è lo ”stegnat dela polenta” che è il paiolo per la polenta.
    Quante cose si imparano e quante ricette gustose si leggono.
    deve essere una bontà, già sento il profumino .

    • Grazie anche a voi della spiegazione ,ho appreso qualcosa di nuovo
      Vi sono tante forme di utensili di terracotta e vi posso assicurare che qualsiasi cibo cotto ha un altro sapore.Purtroppo l’uso sta sparendo per motivi pratici, io ne ho tante ereditata da mamma e nonna, ma nei mercati settimanali si trovano. Ciao e buona cucina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.