Crostata con fichi e amaretti

Con questa squisita crostata di fichi e amaretti la fine delle vacanze sembrerà meno triste .

Preparatela per la vostra colazione gustandovi con un buon caffè   il sapore ed il profumo  dei fichi cotti e degli amaretti .

E’ una crostata semplice da fare e la farina integrale usata  da’ un pizzico di rustico piacevole

Ringrazio per la ricetta della frolla il blog di Anice e Cannella  

Un bacio alla mia amica di Napoli che mi ha dato la ricetta del ripieno .

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g Farina per dolci macinata a pietra
  • 60 g Farina integrale di grano tenero
  • 80 g Zucchero
  • 1 Uovo
  • 1 pizzico Sale
  • 1/2 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 150 g Burro
  • 80 g Amaretti
  • 1 bicchierino Amaretto (liquore) (o liquore strega)
  • 1 cucchiaio Confettura di albicocche (o di fichi )
  • q.b. Fichi freschi

Preparazione

  1. Crostata con fichi e amaretti

    Mettete nel mixer o nella planetaria con la foglia le farine, l’uovo, il burro tagliato a tocchetti , il pizzico di sale , lo zucchero  e il lievito

    Impastare a bassa velocità fino ad ottenere una consistenza morbida ed uniforme .

    Far riposare in frigo avvolgendo con la pellicola trasparente .

    Intanto sbriciolate gli amaretti , aggiungete il liquore e il cucchiaio di confettura. Mescolate bene e mettete da parte .

    Togliete la frolla dal frigo e foderate una teglia di cm 20/22  stendendola sottile perché in cottura gonfia un po’ per la presenza del lievito .

    Versate il composto di amaretti su tutta la superficie Sbucciate i fichi che devono essere ben maturi e  tagliandoli a spicchi coprite gli amaretti.

    Finite con il reticolato e infornate a 180 * per circa 30 minuti .

    Fate raffreddare bene prima di spolverare con lo zucchero a velo .

    E’ molto morbida, profumata  e vi assicuro che si mangia in un attimo .

    Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FB e condividi sul tuo profilo .

Consigli

Ho diminuito la quantità dello zucchero perché i fichi e gli amaretti sono molto dolci e non volevo che la crostata avesse un sapore mieloso

Non avevo la fecola di patate e ho aumentato la quantità della farina integrale e il risultato e’ stato buono .La prossima volta proverò ad aggiungerla .

Precedente Granita di fichi bianchi ricetta casalinga Successivo Tortini di melanzane e riso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.