Confettura di ciliegie del mio giardino

Nel preparare la confettura di ciliegie non posso fare a meno di pensare ai miei due alberi con la loro fioritura rigogliosa in primavera .

Fioritura che presupponeva un abbondante raccolto e quindi tanta ma tanta confettura genuina come questa che vi propongo oggi

Confettura di ciliegie
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    4 / 5 vasetti da 125
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 kg Ciliegie
  • 400 g Zucchero di canna
  • 1 Limone bio

Preparazione

  1. Lavate e sterilizzate i vasetti avendo cura di usare tappi nuovi

    Lavate le ciliegie e togliete il picciolo.

    Denocciolatele (e qui armatevi di tanta pazienza)

    facendo questa operazione su un contenitore per non sprecare il succo .

    Ponete le ciliegie, lo zucchero e il limone spremuto in una ciotola , copritele e lasciatele macerare tutta la notte in frigo.

    Ora versatele in una pentola con il fondo pesante e mettetele a cuocere a fuoco moderato schiumando spesso

    Controllate la cottura facendo la prova del piattino inclinato : la goccia della confettura deve fermarsi e non colare

    Riempite i vasetti, chiudeteli e capovolgeteli così si creerà il sottovuoto.

    Fateli raffreddare completamente prima di riporli in luogoera  fresco

    Il profumo delle ciliegie cotte e trasformate in confettura inonderà la vostra cucina e non resisterete all’assaggio su una semplice fetta di pane o su una fetta biscottata croccante!!

Consigli

Per un ottimo risultato vi consiglio di scegliere frutta sana senza ammaccature e   biologica

La sterilizzazione dei vasetti  va fatta con attenzione onde evitare batteri e microbi che renderebbero la confettura inutilizzabile

Precedente Melanzane ripiene o malangiani chjini saporite Successivo Crocette di fichi secchi ricetta natalizia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.