Confettura di albicocche bio

La confettura di albicocche si prepara nei mesi estivi con frutti maturi e dolci che garantiscono un buon sapore alla preparazione

Fare scorta di confetture in estate vuol dire gustare ,durante l’inverno,  una buona crostata o una semplice fetta di pane a colazione con il profumo della frutta.

  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:50 + 12h di riposo minuti
  • Porzioni:4/5 vasetti medi
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 kg Albicocche bio mature
  • 300 g Zucchero di canna
  • 1 limone

Preparazione

  1. Confettura di albicocche bio

    Lavate le albicocche, denocciolatele e tagliatele a pezzetti

    Mettete la polpa con lo zucchero e il limone spremuto   in una ciotola e fate riposare per tutta la notte al fresco così la polpa diventerà più morbida

    Intanto lavate bene i vasetti, i coperchi e sterilizzateli in forno caldo .

    Versate il composto di albicocche e zucchero in una pentola con il fondo pesante e fate cuocere a fuoco moderato schiumando spesso per eliminare le impurità

    Fate la prova del cucchiaino per controllare la densità giusta.

    Riempite i  vasetti con la confettura calda ,chiudeteli  e capovolgeteli per creare il sottovuoto.

    Conservateli in un posto fresco lasciandoli a testa in giu’ finché sono ben freddi .

    se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla pagina FB e condividi sul tuo profilo

Consigli

Per un confettura ottima bisogna scegliere naturalmente frutta sana senza ammaccature, al punto giusto di maturazione  e possibilmente bio

Vi consiglio di leggere http://www.iss.it/binary/spva4/cont/linee_guida_conserve_botulismo_def.pdf per saperne di più sulle conserve domestiche .

Precedente Muffins golosi con gocce di cioccolato Successivo Peperoni arrostiti sulla piastra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.