Cipollata o cipuddata preparazione gustosa

La cipollata o cipuddata in dialetto è una preparazione a base di cipolle rosse di Tropea che sono molto dolci e rendono questo piatto molto gustoso E’ un piatto povero , semplice , tipico del sud Italia ed i contadini lo portavano come companatico per il loro pasto giornaliero

La cipollata può essere accompagnata con crostini di pane ,arricchita con pomodori o peperoni o per condire un semplice piatto di spaghetti che,  naturalmente,  sarà buonissimo

Cipollata
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 kg Cipolle rosse dolci
  • 3 cucchiai Aceto
  • 3 cucchiai Vino rosso
  • q.b. Strutto
  • q.b. Sale
  • q.b. Acqua
  • Peperoncino piccante

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle ,lavarle e affettarle sottilmente

    In una padella  mettere lo strutto ,farlo sciogliere e aggiungere le cipolle mescolando bene

    Versare il vino rosso, l’aceto , 1 bicchiere d’acqua e coprite.

    Fare cuocere  a fuoco dolce finchè le cipolle  diventeranno molto morbide aggiungendo acqua se ce ne fosse bisogno .

    Alla fine il tutto deve essere asciutto.

    Aggiustare di sale e, se vi piace ,aggiungete un pizzico di peperoncino piccante che dà una marcia in più al piatto

    Se ti piacciono  le mie ricette seguimi sulla mia pagina FB condividi sul tuo profilo e metti mi piace

Consigli

Per evitare che le cipolle vi facciano lacrimare affettatele tenendole in acqua vedete che andrà meglio

Naturalmente potete sostituire lo strutto con l’olio che cambierà leggermente il sapore

E’ una ricetta facile, semplice che risolve anche il problema degli spaghetti dell’ultimo minuto .

Provatela questa cipollata o cipuddata calabrese e fatemi sapere

 

Precedente Sformatini di ricotta e spinaci freschi con nduja Successivo Timballo di spaghetti integrali con carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.