Chiacchiere calabresi o ”crustuli”

Centinaia di ricette di chiacchiere lette ,tutte diverse tra di loro , con nomi diversi in ogni parte d’Italia ma che rappresentano un’unica festa ”Il Carnevale ”
Io propongo la ricetta delle chiacchiere che faceva mia madre , ricetta che trovo semplice e squisita!

Chiacchiere

INGREDIENTI 

200 g farina 00 ( quanta ne serve)
2 uova
2 cucchiai di zucchero
1 noce di burro
2 cucchiai di grappa
Buccia di limone grattugiata,
Un pizzico di sale
olio per friggere.
1 pizzico cannella

PROCEDIMENTO 
Disporre la farina a fontana.
Mettere al centro le uova, il sale, lo zucchero, il burro a tocchetti, il liquore, la buccia di limone e la cannella.
Iniziare a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Coprirlo e lasciare riposare per mezz’ora.
Stendere l’impasto su un piano infarinato.
Fare una sfoglia sottile,(vi potete aiutare con la macchina della pasta).
Tagliare a rettangoli o a strisce usando la rotellina dentellata.
Scaldare l’olio possibilmente in una pentola larga.
Mettere le strisce poche alla volta.
Quando le chiacchiere saranno dorate, toglierle ed asciugare l’olio in eccesso.
Lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.
Precedente Torta con mousse di....? Successivo Alici scattiate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.