Le zucchine alla scapece sono un gustoso contorno tipico della cucina napoletana, da servire freddo, a base di zucchine fritte aromatizzate con menta fresca e aceto. Non tutti però amano o possono mangiare pietanze fritte, ma questo non significa che bisogna per forza rinunciare al gusto. Quindi, vi propongo una facile e altrettanto valida alternativa di questo sfizioso piatto tanto semplice quanto saporito.

Ingredienti

4 grosse zucchine

olio extravergine q.b.

una manciata di foglie di menta fresca o essiccata

sale fino q.b.

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai circa di aceto di vino bianco o di mele

Innanzitutto accendiamo il forno a 200*. Laviamo e tagliamo le estremità delle zucchine. Affettiamole con uno spessore di circa 3/4 millimetri, sistemiamole in una teglia da forno e condiamole con lo spicchio d’aglio tagliato grossolanamente, le foglie di menta spezzettate (o 1 cucchiaino di menta essiccata) e sufficiente olio per ungere perfettamente le zucchine.

Mescoliamo tutti gli ingredienti, livelliamoli e inforniamo la teglia a metà altezza per circa 20 minuti circa.  Assaggiamole, perché non debbono diventare molliccie né spappolarsi, ma restare morbide al palato. Negli ultimi minuti di cottura usiamo il grill per dorarle.

Rigiriamo le zucchine una sola volta durante la cottura, per evitare di romperle.

Una volta cotte, sforniamole, trasferiamole in un piatto da portata insieme al condimento e lasciamole raffreddare completamente, prima di salarle e spruzzarle con aceto e qualche altra foglia di menta. L’aceto, in questo piatto, si deve sentire, deve conferire una piacevole nota acidula che contrasti con la dolcezza delle zucchine, perciò non siate parsimoniosi, ricordando, però, di non esagerare troppo.