La torta salata con pomodori, cetrioli e provola affumicata é una ricetta svuota frigo facilissima, realizzata con ingredienti semplici, alla portata di tutti. E’ un rustico molto saporito, un po’ diverso dal solito, ma perfetto per una scampagnata, una cena in compagnia o come antipasto. Può essere preparata anche il giorno prima ed é squisita sia tiepida che fredda.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia o pasta brisée

3 pomodori oblunghi da insalata

2 cetrioli privi di buccia esterna

sale fino q.b.

200 gr. di provola

100 gr. di emmenthal

curcuma e pepe nero macinato q.b.

1) Laviamo ed affettiamo molto sottilmente sia i pomodori che i cetrioli. Mettiamoli in uno scolapasta e cospargiamoli con 3 grammi di sale fino che gli farà perdere l’acqua di vegetazione in eccesso. Rimescoliamoli di tanto in tanto per circa un’ora. Infine, prima di farcire la torta salata, aromatizziamole con un pizzico di curcuma e di pepe macinato e mescoliamo.

2) Tagliamo a dadini la provola e lasciamo colare il siero. Tagliamo a dadini anche l’emmenthal.

3) Accendiamo il forno e impostiamolo a 220*.

4) Appoggiamo la pasta sfoglia, insieme alla carta forno che la avvolge, in una teglia per crostate da 30 cm.

5) Farciamo la pasta sfoglia, alternando uno strato di verdure con uno di provola ed emmenthal, fino a terminare tutti gli ingredienti.

6) Inforniamo a metà altezza la nostra torta salata e cuociamola per circa 30/35 minuti o fino a quando la pasta sfoglia non diventerà dorata sui bordi e sulla base. E’ buonissima tiepida, ma fredda é davvero deliziosa.