La torta alle pere e cacao é un ricco e goloso dolce allo yogurt, ripieno di morbide e succulenti pere al profumo di cannella. E’ una torta facilissima, adatta alla prima colazione, alla merenda o da gustare nel tempo libero, accompagnata da una buona tazza di caffé o tè. Il suo sapore, la sua sofficità e il suo profumo vi conquisteranno fin dal primo assaggio. Inoltre, questa torta é utile per smaltire della frutta troppo matura.

Ingredienti per uno stampo da 30 cm.

1/2 kg di pere

3 uova intere

180 gr. di zucchero di canna o semolato

125 gr. di yogurt dolce

70 ml di latte

65 ml di olio di semi

200 gr. di farina 00 per dolci

50 gr. di cacao amaro

125 gr. di fecola di patate

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

cannella in polvere q.b.

noce di burro e farina q.b.

zucchero a velo q.b.

Laviamo le pere, sbucciamole e tagliamole a pezzetti piccoli. Teniamo da parte una pera più soda che tagliaremo, per il lato lungo, a fettine non troppo sottili da usare come decorazione.

In una ciotola battiamo le uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Aggiungiamo l’olio, il latte, lo yogurt e continuiamo a montare il composto per amalgamare tutti gli ingredienti liquidi.

Uniamo la farina e la fecola setacciati insieme, il cacao, il lievito per dolci, il pizzico di sale fino e la cannella in polvere. Mescoliamo tutti gli ingredienti fino a quando non saranno tutti perfettamente incorporati. L’impasto dovrà risultare liscio, cremoso e senza grumi.

Accendiamo il forno a impostiamo la temperatura a 180*.

Imburriamo e infariniamo uno stampo a cerchio apribile. Versiamo prima metà del composto nello stampo, aggiungiamo le pere a pezzetti, cercando di distribuirle in modo uniforme. Versiamo, poi, il resto dell’impasto e sulla superficie della torta posizioniamo (come più ci piace) le fette di pera che avevamo già tagliato.

Inforniamo la torta a metà altezza per circa 40/45 minuti, in forno già caldo. Per controllare la cottura, usiamo un lungo stecco da spiedo, che dovrà uscire perfettamente asciutto, altrimenti prolunghiamo la cottura del dolce di qualche altro minuto.

Una volta cotto, sforniamo il dolce e lasciamolo raffreddare prima di spolverizzarlo con zucchero a velo e trasferirlo su un piatto da portata.