Il sorbetto all’arancia é un dessert fresco, dissetante e goloso che tutti possiamo preparare in casa, facilmente e senza gelatiera. Bastano della frutta fresca, uno sciroppo di acqua e zucchero e un contenitore di vetro o di acciaio. E’ adatto a tutti, é naturale, ottimo da servire a fine pasto, in un pranzo importante e nelle giornate più calde.

Ingredienti

500 ml. di acqua

300 gr. di zucchero semolato

il succo di 10 arance di medie dimensioni

1 gr. di sale fino

buccia grattugiata di 2 arance

Prepariamo innanzitutto lo sciroppo. Mettiamo in una pentola acqua, zucchero e la buccia grattugiata di 2 arance e il grammo di sale fino (che aiuterà ad esaltare il sapore del sorbetto). Facciamo bollire per 5 minuti, poi, spegniamo e lasciamo raffreddare completamente.

Spremiamo il succo delle arance e aggiungiamolo allo sciroppo ormai freddo. Mescoliamo, filtriamo eventuali impurità e bucce, versiamolo in un contenitore e mettiamolo in freezer per 2 ore.

Dopo 2 ore riprendiamolo, rompiamo i cristalli di ghiaccio che si saranno formati nel frattempo, mescoliamo bene il sorbetto o, se ne abbiamo la possibilità, frulliamo il composto in un mixer, rimettiamolo nel contenitore in freezer e lasciamolo gelare.

Questo tipo di sorbetto non ghiaccerà completamente, come accade per le granite, grazie alla quantità di zucchero prevista, ma avrà una consistenza morbida, piacevole e non ci farà disperare quando dovremo metterlo nelle coppette. Possiamo accompagnarlo con foglie di menta fresca, panna fresca montata, fettine di arance al naturale o caramellate, scorzette di arancia candite facili e veloci come quelle che potrete trovare qui.