Il risotto con peperoni e curcuma é un primo gustoso, profumato, coloratissimo e facile da preparare sia a pranzo che per un’occasione speciale. Con pochi ingredienti prepareremo una vera leccornia, un risotto semplice e chic allo stesso tempo, che piacerà a tutti. La curcuma conferirà una nota di colore e un piacevole tocco esotico al nostro già squisito risotto.

Ingredienti per 3 persone

riso per risotti q.b.

1/4 di cucchiaino di curcuma

1/2 cipolla rossa di tropea

1 l di brodo vegetale

1 piccolo peperone

formaggio da tavola grattugiato q.b.

olio extravergine q.b.

1 cucchiaio di vino bianco secco

sale fino

prezzemolo tritato q.b.

Prepariamo innanzitutto il brodo vegetale, mettendo a bollire dell’acqua con una carota, una cipolla e un gambo di sedano.

Nel frattempo laviamo il peperone, eliminiamo i semi e le coste bianche. Tagliamolo in falde che, poi, ridurremo in cubetti piccoli. Tritiamo finemente la mezza cipolla di tropea.

In un capiente tegame dal fondo spesso mettiamo ad appassire, a fiamma bassa, la cipolla tritata in 2 cucchiai di olio extravergine, dopodiché uniamo i cubetti di peperone, alziamo la fiamma e facciamoli rosolare insieme alla cipolla per un minuto circa, mescolando spesso.

A questo punto uniamo anche il riso e lasciamolo tostare, continuando a mescolare, fino a quando non diventerà traslucido. Infine, bagniamo col vino bianco e lasciamo sfumare l’acool, poi, saliamo, uniamo la curcuma e un abbondante mestolo di brodo bollente.

Abbassiamo leggermente la fiamma, mescoliamo spesso e bagniamo con il brodo (bollente) ogni qual volta sarà necessario, facendo attenzione a non far asciugare troppo il riso prima di aggiungerne altro. Man mano che il riso cuocerà aggiungeremo sempre meno brodo, fino a portare a cottura il risotto che dovrà risultare piuttosto asciutto e cremoso. Quando il riso sarà cotto, spegniamo, uniamo il formaggio grattugiato e mescoliamo. Copriamo il risotto e lasciamolo riposare per un paio di minuti prima di servirlo con una spolverizzata di prezzemolo tritato fresco.