Il risotto alle cipolle rosse e salvia é un primo molto saporito, aromatico e facile da cucinare. Questo ricetta si prepara con pochi ingredienti e il risultato é davvero strepitoso. E’ una pietanza dal sapore e dal profumo delicati, per niente pesante, che possiamo proporre ai nostri ospiti anche in un pranzo importante o in una occasione speciale. Le cipolle ideali per realizzare questo risotto sono quelle di Tropea, che grazie alla loro dolcezza e al loro profumo renderanno questo piatto sublime. Possiamo, comunque, utilizzare anche altri tipi di cipolle rosse, purché abbiano un gusto delicato e possiamo, inoltre, personalizzare il risotto alle cipolle secondo i nostri gusti ed esigenze. Vi consiglio di provarlo perché ne vale davvero la pena.

Ingredienti per 4 persone

1 piccola cipolla rossa (come quella nella foto)

riso Arborio per 4 persone

1/2 bicchiere di vino rosso

olio extravergine

sale fino q.b.

Per il brodo leggero

1 litro di acqua

2 carote piccole

3/4 foglie di salvia fresca

sedano q.b.

Per mantecare

parmigiano reggiano grattugiato q.b.

1 noce di burro

Prepariamo il brodo leggero con gli ingredienti elencati. Lasciamo che giunga a bollore e facciamolo cuocere, coperto, a fiamma bassa fino a quando le carote non cominceranno a diventare tenere.

Tritiamo la cipolla molto finemente.

Non appena il brodo é pronto, spegniamo e prepariamo il risotto. In un tegame alto mettiamo dell’olio extravergine e la cipolla tritata; facciamola rosolare a fiamma bassa, mescolando spesso, affinché possa esprimere al meglio tutto il suo sapore e aroma.

Quando la cipolla diventerà trasparente, alziamo la fiamma e uniamo il riso. Lasciamolo tostare, mescolando continuamente, fino a quando non diventerà anch’esso trasparente.

A questo punto versiamo il vino, mescoliamo ancora fino a quando la parte alcolica non sarà evaporata.

Poi saliamo, abbassiamo di poco la fiamma, mescoliamo ancora e iniziamo a versare il brodo, un mestolo per volta. Non aggiungiamo altro brodo fino a quando quello precedente non sarà stato assorbito.

Grattugiamo, nel frattempo, il formaggio e mettiamolo da parte.

Man mano che il riso cuoce diminuiremo anche la quantità di brodo da aggiungere al risotto. Non appena il riso sarà pronto e il brodo perfettamente assorbito, spegniamo, uniamo il burro e, mescolando, facciamolo sciogliere. Uniamo anche il formaggio grattugiato, continuiamo a mescolare, copriamo e lasciamo riposare il nostro risotto alle cipolle per almeno un  minuto prima di servirlo.