La quiche con melanzane grigliate e provola stagionata affumicata é una vera bontà, che potremo preparare per la cena del sabato sera, per i nostri ospiti, per un buffet. E’ una ricetta realizzata con un impasto molto facile e veloce da preparare. Questa torta salata é l’ideale come salvacena oppure quando abbiamo verdure e formaggi da consumare e faremo felici grandi e piccini. Possiamo prepararla in anticipo e conservarla in freezer o in frigo a seconda delle nostre esigenze. Potremo prepararla anche senza glutine, utilizzando un mix di farine idonee.

Ingredienti

175 gr. di farina 00 o di miscela senza glutine

1 uovo intero piccolo

1/2 cucchiaino di sale fino

100 ml. di latte freddo

5 gr. di lievito per torte salate

30 gr. di burro freddo a tocchetti

Per il ripieno

1 grossa melanzana grigliata

1 piccola provola affumicata stagionata o altro formaggio a scelta

stampo da crostata da 30 cm di diametro

Laviamo, tagliamo la melanzana a fette sottili e grigliamole. Lasciamole raffreddare.

Tagliamo a fette sottili il formaggio.

Prepariamo la nostra quiche.

In una ciotola o in una impastatrice mettiamo la farina setacciata insieme al sale, al lievito e mescoliamo. Uniamo l’uovo e il latte (poco per volta perchè non tutte le farine assorbono la stessa quantità di liquidi), continuiamo a mescolare e solo alla fine uniamo il burro freddo.

Impastiamo fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e molto morbido (ci vorrà meno di un minuto). E’ importante che gli ingredienti siano freddi nel caso in cui la temperatura ambiente é alta.

Se avete delle uova grandi, riducete leggermente la quantità di latte, per evitare di ritrovarvi con un impasto molle e ingestibile.

Rovesciamo l’impasto morbido sul tavolo ben infarinato e spolverizziamolo con altra farina.  Lavoriamolo velocemente per ottenere una palla.

Mettiamo l’impasto su carta forno e, aiutandoci con un mattarello (anch’esso infarinato), stendiamolo e diamogli uno spessore di circa 1/2 centimetro. Appoggiamolo nello stampo (senza togliere la carta forno), pareggiamolo e livelliamolo.

Accendiamo il forno a portiamolo a 200*.

Nel frattempo farciamo la quiche, alternando uno strato di fette di melanzana e uno di formaggio, fino a terminare gli ingredienti.

Inforniamola a metà altezza per circa 20/25 minuti o fino a quando non risulterà cotta. Alle melanzane non va aggiunto alcun condimento o sale; diventeranno sapide grazie al formaggio.

Sforniamola e lasciamola raffreddare per una decina di minuti, poi eliminiamo la carta forno (in questo modo eviteremo di rompere la quiche).

L’idea in più. Possiamo usare della pasta brisée o della pasta sfoglia già pronte per velocizzare la preparazione.

quiche con melanzane e provola