pizza con zucchine e salmone

La pizza ripiena di zucchine e salmone e’ una saporita ricetta rustica facile, sfiziosa, ottima da proporre come antipasto o per serate in compagnia e per buffet.

Ingredienti

250 gr. di farina 0

65 ml. di acqua

65 ml. di latte

7 gr. di sale fino

5 gr. di lievito di birra fresco

15 ml. di olio di semi

Per il ripieno

600 gr. di zucchine

2 fette di salmone fresco

olio extravergine q.b.

sale fino q.b.

1/2 tazzina di vino bianco secco

erba cipollina

Prepariamo l’impasto della nostra pizza cominciando a sciogliere, in una capiente zuppiera, il lievito in un po’ di acqua (presa dalla quantità che ci serve), aggiungiamo la farina setacciata, il resto dell’acqua e il latte. Mescoliamo grossolanamente e uniamo il sale e l’olio. Impastiamo fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Rovesciamo l’impasto su una spianatoia infarinata e impastiamo per una decina di minuti all’incirca (un po’ di meno se usiamo un’impastatrice), fino ad ottenere un panetto morbido, liscio e che non si appiccichi alle mani e al tavolo da lavoro.

Mettiamo l’impasto in una terrina e copriamolo con pellicola trasparente. Lasciamolo lievitare fino al raddoppio.

Nel frattempo occupiamoci del ripieno. Laviamo e tagliamo le estremità delle zucchine e grattugiamole grossolanamente, attraverso i fori più grossi di una grattugia. Se ne siamo spovvisti possiamo tagliarle a cubetti piccoli.

Mettiamo a scaldare una padella antiaderente senza aggiungere alcun condimento e quando sarà ben calda aggiungiamo le zucchine e, a fiamma alta, lasciamole asciugare e appassire con un pizzico di sale fino, mescolando spesso con un cucchiaio di legno. Ci vorranno circa 10 minuti.

Quando saranno appassite, ma non sfatte, mettiamole da parte in un piatto.

Occupiamoci del salmone eliminando la pelle esterna e le lische. Mettiamo a scaldare in una padella antiaderente, a fiamma bassa, dell’olio extravergine e quando sarà caldo alziamo la fiamma, uniamo il salmone e l’erba cipollina tritata.

Lasciamolo rosolare un paio di minuti su entrambi i lati, sfumiamo con il vino bianco, facciamo evaporare la parte alcolica, saliamo  e spegniamo. Non prolunghiamo la cottura oltre i 5 minuti per evitare che il salmone divenga troppo secco. Uniamo le zucchine, mescoliamo per amalgamarle al salmone e lasciamo raffreddare.

Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume rovesciamolo su un foglio di carta forno e stendiamolo delicatamente con le mani. Possiamo, eventualmente, stendere la sfoglia anche col mattarello.

Trasferiamo la carta forno e la sfoglia nella teglia e rivestiamo anche i bordi. Eliminiamo la pasta in eccesso, che potremo reimpastare e utilizzare per decorare la pizza.

Accendiamo il forno a 200*.

Farciamo la pizza con il ripieno, distribuiamolo in modo uniforme e inforniamola subito nella parte più bassa del forno per circa 20/25 minuti.

Se il forno cuoce contemporaneamente sopra e sotto bisognerà coprire la superficie della pizza con carta stagnola ed eliminarla negli ultimi 5 minuti di cottura; diversamente questa operazione non e’ necessaria, perché l’umidità ancora presente nelle zucchine manterrà morbido il salmone.

Idea veloce. Possiamo sostituire l’impasto per pizza con pasta sfoglia o pasta brisée già pronte.