La pizza al pomodoro e basilico é una profumatissima e sfiziosa ricetta da preparare per tutte le occasioni speciali, feste e serate in compagnia, scampagnate, buffet, antipasti e aperitivi, oppure da gustare nel tempo libero e a lavoro. E’ una ricetta molto facile, da poter fare comodamente a casa, senza dover necessariamente possedere particolari utensili da cucina. Possiamo impastare anche a mano, dato che il panetto si presenta molto morbido e piacevole da lavorare. La pizza al pomodoro e basilico ha uno spessore di 1/2 dito circa, è molto morbida, ben alveolata ma, soprattutto, molto saporita e non ha nulla da invidiare alle pizze da teglia dei fornai. Dandogli forme e dimensioni diverse, possiamo creare pizze e pizzette squisite e tutte diverse fra loro, per i nostri momenti più importanti.

Ingredienti per 4/6 porzioni

200 gr. di farina 00

2 gr. di lievito di birra fresco

125 ml. di acqua a temperatura ambiente

6 gr. di sale fino

teglia per pizza rotondo da 26/28 cm.

olio per la teglia

Per il condimento

4 cucchiai di passata di pomodoro cruda o pomodori a pezzettoni

5 foglie di basilico fresco lavate ed asciugate

sale fino q.b.

uno spicchio d’aglio privo di germoglio interno

olio extravergine q.b.

1) Setacciamo la farina in una planetaria o in una zuppiera.

2) Sbricioliamo il lievito con le mani e misceliamolo alla farina.

3) Sciogliamo il sale nell’acqua e versiamola nella farina. Impastiamo, senza aggiungere altra farina, sia con le mani sia con l’impastatrice, fino ad ottenere un panetto morbido e appiccicoso, ben amalgamato.

4) Sigilliamo la zuppiera (o la ciotola della planetaria) con pellicola per alimenti e lasciamo lievitare  a temperatura ambiente fino al raddoppio.

5) Quando l’impasto risulterà ben gonfio, rovesciamolo con delicatezza nella teglia ben oliata e stendiamolo, delicatamente, con le mani, fino a ricoprire tutta la teglia. E’ un passaggio che va fatto delicatamente e senza fretta. Copriamo con un canovaccio da cucina e lasciamo lievitare ancora.

6) Quando la pizza risulterà ben gonfia, accendiamo il forno e impostiamolo sulla temperatura massima. Nel frattempo, frulliamo la passata di pomodoro o i pezzettoni con basilico, aglio e sale fino.

7) Quando il forno sarà giunto a temperatura, mettiamo sulla pizza il condimento al pomodoro, versandolo a cucchiaiate e distribuendolo, poi, col dorso del cucchiaio con un movimento rotatorio dal centro verso l’esterno. Completiamo con un giro di olio extravergine e inforniamo a metà altezza per 6/9 minuti al massimo. La pizza ha una cottura rapida ed é pronta quando la base risulterà dorata. Sforniamola subito e decoriamola con foglie di basilico fresco già lavate ed asciugate. Tagliamo la pizza con una forbice o con il trinciapollo e serviamo.

L’idea in più. Questa é la versione base. Possiamo arricchire la nostra pizza con altri ingredienti, come formaggio grattugiato, mozzarella, provola o origano che consiglio di aggiungere qualche istante prima di sfornare la pizza.