I peperoni ripieni di pasta sono appetitosi, succulenti e anche belli da portare a tavola sia nelle occasioni speciali sia per il pranzo della domenica. E’ una ricetta molto facile, da arricchire e personalizzare in base alle nostre esigenze e i nostri gusti. Inoltre, ci dà la possibilità di consumare verdure e ortaggi con gusto e semplicità. I peperoni ripieni di pasta possono essere preparati anche in anticipo e conservati in frigo o addirittura in freezer, per quando arrivano ospiti improvvisi.

Ingredienti per 4 porzioni

100 gr. di pasta tipo tubettoni

3 zucchine medie

4 peperoni piccoli

olio extravergine

1 cipollotto tritato

sale fino q.b.

vino bianco q.b.

pepe macinato q.b.

250 gr. di provola

3 cucchiai di formaggio da tavola grattugiato

Laviamo e tagliamo le estremità delle zucchine e grattugiamole, poi, sui fori più grossi di una grattugia.

Laviamo i peperoni, ritagliamone la calotta superiore e, aiutandoci con uno scavino o un cucchiaino, eliminiamo le coste bianche e i semi interni. Possiamo usare la parte del picciolo come “coperchio” dei nostri peperoni.

Mettiamo a bollire dell’acqua con del sale grosso. Non appena giunge a bollore uniamo i peperoni, copriamo, senza abbassare la famma, e lasciamo cuocere per 5 minuti. Scoliamo i peperoni e mettiamoli ad intiepidire a testa in giù.

Nel frattempo, mettiamo a rosolare della cipolla tritata finemente in poco olio extravergine. Quando sarà appassita, uniamo le zucchine grattugiate e lasciamole rosolare per qualche minuto a fiamma vivace, mescolando spesso. Bagniamo, poi, col vino e lasciamolo sfumare. Saliamo, pepiamo, copriamo la padella e lasciamo cuocere per qualche altro minuto, a fiamma bassa.

Lessiamo al dente i tubettoni in abbondante acqua salata. Scoliamo la pasta perfettamente e mettiamola in una capiente zuppiera. Condiamo la pasta bollente con le zucchine, il formaggio grattugiato e i dadini di provola, mescolando per distribuirli uniformemente.

Foderiamo una teglia con carta forno, appoggiamoci i peperoni e riempiamoli fino all’orlo. Completiamo con un altro po’ di formaggio grattugiato e inforniamo a metà altezza per 10/12 minuti a 200*, in forno già caldo.