Le pappardelle ai funghi porcini e nocciole sono un primo piatto vegetariano molto gustoso e profumato. E’ una ricetta facile, che si prepara in poco tempo, adatta anche al pranzo domenicale. Possiamo usare sia i funghi porcini freschi che quelli surgelati. Mi piace molto l’abbinamento nocciole/funghi porcini perché trovo che la nocciola, con il suo sapore lievemente dolciastro, riesca a stemperare il sapore marcato e deciso dei funghi porcini che non sempre é gradito a tutti. Inoltre, si crea un gioco di consistenze piacevoli al palato tra la morbidezza dei funghi e la croccantezza delle nocciole.

Ingredienti per 4

pappardelle all’uovo

250 gr. di funghi porcini surgelati (o freschi)

olio extravergine q.b.

1 spicchio d’aglio in camicia

2 cucchiai di vino bianco secco

sale fino q.b.

100 gr. di nocciole

prezzemolo tritato fresco

Riduciamo le nocciole in granella grossolana, senza ridurle in polvere.

Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta e nel frattempo, in una padella antiaderente. mettiamo a rosolare uno spicchio d’aglio in camicia con 2 cucchiai abbondanti di olio extravergine.

Quando l’aglio sarà rosolato uniamo i funghi e mescoliamo, a fiamma vivace, per qualche minuto. Dopodiché sfumiamo con il vino, aspettiamo che l’alcool evapori, saliamo, abbassiamo la fiamma e lasciamo che i funghi cuociano ancora qualche altro minuto.

Scoliamo grossolanamente la pasta al dente (conservando un po’ di acqua di cottura della pasta, nel caso in cui il sugo fosse insufficiente) e uniamola al sugo di funghi. Aggiungiamo anche la granella di nocciole, il prezzemolo tritato, mescoliamo per distribuire il condimento in modo uniforme e serviamo subito.