Le orecchiette con cavolfiore e carote sono un insolito e gustoso primo piatto vegetariano dal sapore delicato. E’ molto facile, leggero e allo stesso tempo sostanzioso. In un periodo come questo, in cui le verdure e gli ortaggi hanno subito un notevole aumento dei prezzi a causa del freddo e del gelo, questo primo piatto vuole essere una saporita alternativa che vi lascera piacevolmente sorpresi.

Ingredienti per 4 persone

250 gr. di cavolfiore

2 carote

orecchiette fresche q.b.

olio extravergine q.b.

1/2 cipolla tritata

sale fino q.b.

curcuma in polvere q.b.

pepe nero macinato q.b.

vino bianco secco q.b.

pecorino q.b.

Laviamo il cavolfiore e sbricioliamo le cimette con le mani. Mettiamo a bollire dell’acqua aromatizzata con buccia di limone. Quando l’acqua bollirà, uniamo le cimette di cavolfiore e lasciamole sbollentare per 4 minuti esatti, senza dover aspettare che l’acqua riprenda il bollore. Scoliamole e mettiamole da parte.

Nel frattempo laviamo le carote, priviamole della buccia e tagliamole a dadini.

Mettiamo a bollire l’acqua per le orecchiette. In una padella antiaderente mettiamo a rosolare la cipolla tritata finemente, a fuoco dolce, fino a quando non diventerà trasparente. Dopodiché uniamo le cimette di cavolfiore e i dadini di carote, alziamo la fiamma e lasciamo rosolare per qualche minuto. Bagniamo con un cucchiaio di vino bianco e lasciamo sfumare l’acool. Uniamo 1/4 di cucchiaino di curcuma, pepe macinato fresco, il sale fino, mescoliamo, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per una decina di minuti. Il tempo di cottura delle verdure dipende anche un po’ dai gusti personali. Se le preferite più morbide, quasi ridotte in crema, lasciatele cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Non appena le orecchiette saranno al dente, scoliamole (conserviamo un mestolino di acqua di cottura, nel caso in cui il condimento non fosse sufficiente) e uniamole alle verdure. Facciamo saltare la pasta nel sugo, a fiamma vivace, per un minuto, spolverizziamo con prezzemolo tritato e pecorino e serviamo subito.