Le melanzane a funghetto non fritte sono una saporita  e facilissima alternativa alla ricetta tradizionale che prevede che le melanzane, tagliate a cubetti, vengano fritte e poi unite ad un semplice e saporito sugo di pomodoro ristretto che serve a dare un tocco di colore e di sapore in più al piatto. Questo metodo di cottura é rivolto a coloro che non amano o non possono mangiare pietanze fritte, ma che non vogliono rinunciare al gusto. La prima volta che le ho assaggiate non riuscivo credere che non fossero state cucinate secondo la maniera tradizionale; é stata una buonissima e piacevole scoperta. Le melanzane sono morbide, saporite e profumate. Possono essere preparate sia nella versione col pomodoro sia in bianco; inoltre, possono essere servite sia calde che fredde. E’ un ottimo contorno con cui accompagnare piatti a base di carne e possiamo usarle sulla pizza, come ripieno di gustose torte salate o panini.

Ingredienti

3 grosse melanzane

olio extravergine q.b.

basilico fresco già lavato

sale fino q.b

Per il sugo

7/8 pomodorini del “piennolo” o ciliegini

1 spicchio d’aglio in camicia

sale fino

basilico fresco lavato

Accendiamo il forno a 200*. Laviamo le melanzane, eliminiamo il picciolo e tagliamole a cubetti non troppo piccoli. Sistemiamole in una pirofila o in una teglia da forno e condiamole con abbondante basilico spezzettato, olio extravergine e sale fino. Mescoliamo per distribuire il condimento in modo uniforme e facciamo in modo che i cubetti di melanzana non si sovrappongano.

Inforniamo la teglia con le melanzane a metà altezza per circa 20/25 minuti, nel forno già caldo. Controlliamo la cottura, per evitare che le melanzane non si secchino troppo. Dovranno diventare morbide ma non secche e dure. Durante la cottura non é necessario rigirarle o mescolarle.

Mentre le melanzane cuociono nel forno, prepariamo il sugo di pomodoro. Laviamo i pomodori e tagliamoli in pezzi grossi. Mettiamo a rosolare lo spicchio d’aglio in camicia e quando comincerà a sfrigolare, uniamo i pomodori, mescoliamo e lasciamo cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace. Aggiustiamo di sale, uniamo il basilico e mescoliamo. Copriamo la padella, lasciando uno spiraglio, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per una decina di minuti.

Quando le melanzane saranno pronte, tiriamole fuori dal forno e uniamo il sughetto di pomodori. Mescoliamo benissimo e serviamo subito oppure lasciamo raffreddare la pietanza. Possono essere preparate il giorno prima e tenute in frigo fino al momento di portarle in tavola; saranno ancora più buone. Provatele come ripieno di un panino o sulla pizza….sono deliziose.

melanzane a funghetto non fritte