Linguine al pomodoro e ricotta, un primo da leccarsi i baffi. Straordinariamente semplice da preparare, aromatico e saporito, grazie all’aglio e al basilico che vengono tritati insieme. E’ un piatto dei ricordi, della mia infanzia. Mentre il sugo cuoce, la cucina si riempie di profumi che vi faranno venire letteralmente l’acquolina in bocca.

Ingredienti per 4 porzioni

linguine

30 pomodorini  da sugo

un cucchiaio di ricotta vaccina o di bufala

sale fino q.b.

olio extravergine q.b.

1 spicchio d’aglio

10 foglie di basilico lavato ed asciugato

pepe q.b.

un cucchiaio abbondante di formaggio da tavola grattugiato

1) Laviamo sotto acqua corrente i pomodorini. Tritiamo insieme lo spicchio d’aglio e il basilico.

2) In una casseruola mettiamo il trito aromatico, uniamo i pomodorini spezzettati e versiamo l’olio. Facciamo cuocere il nostro profumatissimo sugo a fiamma dolce e con il coperchio, lasciando però uno spiraglio fra la pentola e il coperchio. Saliamo secondo i nostri gusti.

3) Facciamo restringere un po’ il sugo di pomodori che dovrà essere fluido, ossia non troppo liquido nè troppo denso.

4) Facciamo cuocere al dente la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo sciogliamo la ricotta nel sugo di pomodori, uniamo una macinata di pepe nero e il formaggio grattugiato. Mescoliamo gli ingredienti e condiamo le linguine. Completiamo il piatto, aggiungendo foglie di basilico spezzettate a mano per decorare.

L’idea in più. Se semi e bucce di pomodoro (caratteristica di un sugo preparato con pomodori freschi) non piacciono, possiamo far passare la salsa attraverso un colino. Rimettiamola, poi, sui fornelli e uniamo la ricotta.