L’insalata di cavolfiore e radicchio é una sfiziosa ricetta vegetariana da preparare sia come antipasto che come contorno. E’ una pietanza facilissima, da personalizzare in base alle occasioni e ai gusti personali. E’ ideale per la tavola delle feste. Proponetela ai vostri ospiti come antipasto prima di affrontare il cenone delle vigilie; sarà molto gradita. Tutte le verdure e l’insalata stessa possono essere preparate il giorno prima e conservate in frigo. Tiriamo fuori dal frigo l’insalata di cavolfiore e radicchio almeno un’ora prima di servirla in tavola.

Ingredienti

1 cavolfiore

1 cespo di radicchio di Chioggia

250 gr. di olive verdi da snocciolare

3 carote

1 finocchio

1 spicchio d’aglio (facoltativo)

olio extravergine q.b.

sale fino q.b.

aceto o succo di limone a piacere

zeste lavate di 1 limone e 1 arancia

Dividiamo in cimette il cavolfiore e laviamolo. Nel frattempo mettiamo dell’acqua in una capiente pentola con zeste di limone e arancia (aromatizzeranno piacevolmente l’acqua di cottura ) e quando giunge a bollore uniamo le cime di cavolfiore. Lasciamole lessare 4/5 minuti al massimo; in questo modo il cavolfiore resterà piùttosto sodo. Scoliamolo dopo cotto e passiamolo velocemente sotto un getto di acqua fredda che fermerà la cottura. Lasciamolo raffreddare in uno scolapasta.

Tagliamo a fette tonde, spesse un dito,  il radicchio e laviamolo sotto acqua corrente. Lasciamolo sgocciolare. laviamo e affettiamo a julienne o a rondelle anche le carote.

Laviamo e affettiamo sottilmente anche il finocchio. Snoccioliamo le olive verdi.

In una capiente zuppiera mettiamo tutte le verdure e condiamole con sale fino, olio extravergine, succo di limone o aceto di mele. Mescoliamo per distribuire il condimento in modo uniforme e lasciamola insaporire per qualche ora prima di servirla, a temperatura ambiente.

L’idea in più. Possiamo rendere ancor più sfiziosa la nostra insalata, sostituendo il succo di limone o l’aceto con dei sottaceti, tagliati finemente che daranno un piacevole sprint alla ricetta.